Bonus Vacanze, la vacanza democratica

Print Friendly, PDF & Email

L’art. 176 del decreto Rilancia Italia ha istituito il Bonus Vacanze per incentivare gli italiani ad andare in vacanza nel proprio Paese e rilanciare l’economia turistica nazionale. L’applicazione bonusvacanze.app aiuta a individuare i pacchetti vacanza delle strutture che accettano il bonus.


L‘art. 176 del decreto Rilancia Italia offre ai cittadini italiani l’occasione per fruire di un bonus fino a 500 euro per andare in vacanza.

Un’opportunità che ha un grande senso democratico. La possibilità di andare in vacanza senza spendere un euro è una novità assoluta, nonché una ghiotta occasione per chi ha subito un contraccolpo economico dal COVID19. Infatti, da anni, milioni di italiani rinunciano a fare le vacanze per mancanza di soldi, e se per anni questi sono stati protagonisti solo di una statistica, quest’anno saranno il motore della ripresa economica.

Il Governo ha stanziato 1.7 miliardi di euro per questa manovra che interessa più di otto milioni di persone (fonte Sole 24ore) non escludendo dal bonus nessuno di quelli in possesso dei requisiti, che sono assai semplici: un Isee sotto i 40.000 euro e una identità informatica (SPID) facilmente raggiungibile alle poste o addirittura on line ed infine lo scaricare il QR dell’applicazione che l’Agenzia delle Entrate pubblicherà a breve. Non resta che scegliere poi il luogo dove andare e la struttura che più piace. Ma attenzione: il buono non è spendibile sui siti di intermediazione online (es booking, expedia, Hotel ecc.), pertanto la scelta della struttura non sarà semplicissima.

Un aiuto per tutti viene dall’applicazione bonusvacanze.app che propone, a costo zero, una serie di opportunità di soggiorno secondo i vostri gusti e che si sta arricchendo di giorno in giorno.

L’applicazione fornisce la migliore offerta fruibile con il bonus, con diversi standard di ospitalità. Perciò, per essere chiari, una famiglia potrà sceglie un weekend a Cortina o una settimana Carpegna a secondo del suo gradimento.

“Questo per dare a tutti l‘opportunità di fare una vacanza senza spendere un euro visto che il lockdown ha di fatto impoverito i ceti più sensibili alle variazioni economiche. Proprio a questi il Bonus e l’applicazione bonusvacanze.app danno una opportunità di rilancio del comparto Turistico e una vacanza meritata dopo tanti sacrifici” dichiara Michele Piersantini responsabile del progetto che include strutture di tutta Italia agenzie viaggio e collaboratori esterni.

Info su https://bonusvacanze.app/

 

 

Potrebbe interessarti:

  In Abruzzo lungo il Cammino dei Briganti

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti