Viaggio in Italia attraverso le fotografie d’epoca di lidi e spiagge

Print Friendly, PDF & Email

Prosegue la campagna digitale Viaggio in Italia del MiBACT: l’estate italiana raccontata dalle fotografie d’epoca di lidi e spiagge custodite nell’archivio dell’ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.


Il lido di Frontone a Ponza, il lido d’Albaro a Genova oggi noto come Nuovo Lido, Rodi Garganico, il Circeo, il Lido Perugia a Passignano sul Trasimeno: sui social del MiBACT l’estate è raccontata anche attraverso cartoline fotografiche d’epoca delle spiagge italiane, immagini del Novecento custodite nell’archivio dell’ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione oggi riproposte nell’ambito della campagna digitale Viaggio in Italia – per un’estate italiana.

Protagonisti di questa nuova tappa della campagna sono gli splendidi paesaggi marittimi e lacustri, i lidi del nostro Paese, gli stabilimenti d’antan rappresentati in un’elegante selezione di immagini vintage. Un ricordo delle coste e dei borghi marinari che rivivono nella memoria grazie alle vecchie cartoline del Fondo Ferro Candilera, appartenute alla signora Bruna Ferro e al marito Giuseppe Candilera, appassionato filatelico e studioso della storia postale che durante la sua vita collezionò 100.000 cartoline databili tra la fine dell’Ottocento e gli anni Settanta del Novecento.
La campagna digitale Viaggio in Italia del MiBACT, che coinvolge archivi, biblioteche, musei e istituti dello Stato, prosegue dunque il percorso virtuale con gli hashtag #viaggioinitalia ed #estateitaliana, proponendo così una nuova dimensione del territorio con immagini tratte dall’archivio fotografico dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione che custodisce al suo interno una delle più grandi raccolte pubbliche di fotografia storica. La selezione delle immagini dell’ICCD è disponibile sul sito del Mibact al link http://www.beniculturali.i/viaggioinitalia_cartoline

 

Fonte: Ufficio Stampa Mibact

Potrebbe interessarti:

  In Abruzzo lungo il Cammino dei Briganti

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti