Dante alle Terme di Caracalla, la lettura della Commedia dal 20 luglio al 2 settembre

Print Friendly, PDF & Email

Le Terme di Caracalla si animano con la lettura della Commedia di Dante. Un progetto ideato e interpretato da Franco Ricordi, dal 20 luglio al 2 settembre 2020 tutti i lunedì, martedì e mercoledì, ore 21. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria.


Le Terme di Caracalla si aprono alla Commedia di Dante, con un progetto promosso dalla Soprintendenza Speciale di Roma, ideato e interpretato da Franco Ricordi.

Dal 20 luglio al 2 settembre ogni lunedì, martedì e mercoledì sera alle ore 21, le terme imperiali severiane offrono uno spaccato dell’intera Commedia di Dante, attraverso una lettura di canti scelti dall’Inferno, dal Purgatorio e dal Paradiso, che si terrà nella Palestra occidentale, ingresso gratuito fino a esaurimento posti con prenotazione e mascherina obbligatoria.

«Leggere, interpretare, ascoltare le rime della Commedia è certo una preparazione al 750° anniversario della nascita del grande poeta, che cade nel 2021» riflette Daniela Porro, Soprintendente Speciale di Roma, che conclude: «Le interpretazioni di un maestro come Ricordi saranno però anche un momento di emozione e meditazione sul contenuto universale della poetica di Dante».

La rabbia, la gioia, la tristezza, la contemplazione, l’umorismo e tutte le sfaccettature dell’animo umano s’impossessano dei personaggi della Commedia e, primo fra tutti, Dante che il grande critico Erich Auerbach definiva il primo autore e personaggio moderno della letteratura europea.

Protagonista negli ultimi 4 anni di numerosi progetti e letture sulla Commedia, Franco Ricordi sostiene che: «Portare questo testo in un luogo come le Terme di Caracalla tocca le mie corde emotive più profonde. Dallo smarrimento dell’Inferno alla gioia del Paradiso: credo che sarà una emozione anche per quanti ci vorranno seguire in questo affascinante cammino».

«Anche in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo –spiega Marina Piranomonte direttore del sito–, le Terme di Caracalla si confermano un luogo aperto a tutte le espressioni artistiche, come in passato è stato per l’arte contemporanea, la musica, la danza, la video arte. Ora è la volta di uno dei vertici della poesia di tutti i tempi, interpretato con maestria e sapienza da Ricordi, un veterano di avventure dantesche».

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria (2 euro) su https://www.coopculture.it/events.cfm?id=1557

Fonte:

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti