Formentera: la meta perfetta in formato famiglia

Print Friendly, PDF & Email

Sport acquatici, passeggiate nella natura, escursioni a cavallo e altre proposte family-friendly nell’isola più green delle Baleari.


Formentera, l’isola più ecologica delle Baleari, è una meta molto amata dalle famiglieoggi più che mai, perché offre paesaggi naturali unici, ampie spiagge che garantiscono distanziamento e servizi su misura per una vacanza all’insegna della tranquillità e in sicurezza. Grazie alle sue particolari condizioni geografiche di isolamento e alla scarsa densità di popolazione in inverno, è stata poco colpita dalla pandemia riuscendo a limitare e contenere il contagio. Formentera rappresenta quindi la scelta ideale per i genitori che desiderano trascorrere del tempo di qualità con i propri figli attraverso esperienze sportive e nella natura, a partire dalle camminate e dalle escursioni in bici immersi nel verde fino ad arrivare agli sport acquatici, dalle immersioni al kayak, dalla vela allo snorkeling.  A tutto questo si aggiunge l’offerta di hotel family-friendly, attrezzati con piscine, miniclub e animazione per il divertimento dei più piccoli.

Per coloro che amano scoprire il territorio a piedi o in bicicletta, tra i profumi e i colori della macchia mediterranea, sono disponibili ben 32 itinerari verdi di tutti i livelli, anche se con i bambini è meglio privilegiare quelli di breve durata e senza dislivello. Il sentiero che collega Camí de Sa Guia a es Trucadors, per esempio, non presenta particolari difficoltà ed è percorribile sia a piedi (50 minuti) sia in bicicletta (15 minuti), per un totale di 3,4 km. Un secondo sentiero adatto alle famiglie è il Camino des Brolls (4,5 km), che corre intorno alla grande laguna salata conosciuta come Estany Prudent, un luogo unico per osservare la variegata fauna di uccelli che popolano la zona, tra cui fenicotteri, cicogne e gazze reali.. La durata è leggermente maggiore rispetto al primo itinerario ed è di circa 70 minuti a piedi e 25 minuti in bicicletta. Un’altra opzione alla portata delle famiglie con bambini è composta dall’ultimo tratto dei percorsi che raggiungono come ultima tappa il faro di es Cap de Barbaria e la torre Garroveret, tutti percorribili a piedi (30 minuti) e in bicicletta (10 minuti). Una volta raggiunto il faro, sulla destra è possibile accedere a una famosa grotta naturale da cui assistere a tramonti mozzafiato.

Inoltre, per genitori con bambini al di sopra degli 8 anni numerosi centri organizzano diversi tipi di escursioni e passeggiatetutte imperdibili, con accompagnatori esperti e preparati, capaci di trasmettere ai visitatori tutta il loro amore per l’isola. Ma le attività disponibili sull’isola non finiscono qui. Qui vengono organizzate escursioni a cavallo per bambini a partire dai 10 anni, un’ottima alternativa per godere del paesaggio in maniera unica. Inoltre, l’azienda locale Es Boixets organizza lezioni private per chi si avvicina al mondo dell’equitazione per la prima volta.

Per chi preferisse tra i vari elementi naturali l’acqua, l’offerta di sport acquatici presenti sull’isola non ha paragoni: windsurf, paddle surf, immersioni, snorkeling, kayak, vela, da praticare anche con il supporto di istruttori esperti presso i centri numerosi centri specializzati dell’isola, quali Centro Nautico di Formentera,  Wet 4 FunVell MariBlue AdventureOrca Sub e Formentera Divers. I bambini a partire dai 4 anni capaci di nuotare potranno divertirsi praticando esperienze coinvolgenti, trascorrendo una giornata unica nelle acque calme e cristalline dell’isola, tra scogliere, insenature naturali e spiagge di finissima sabbia bianca.

Formentera vanta moltissime spiagge adatte a tutta la famiglia, dove godere di piacevoli giornate al mare in un contesto unico. Tra le spiagge più belle e facilmente accessibili dell’isola spiccano Cavall d’en Borràs o ses Illetes, magnifica spiaggia dai fondali bassi, e Cala Saona, una baia naturale famosa per le incredibili sfumature cromatiche. Sono consigliate e particolarmente adatte alle famiglie per la loro accessibilità e bellezza anche le spiagge di Ses Canyes (Es Pujols), dalla peculiare forma a conchiglia, Es Arenals (Migjorn), dalla sabbia bianchissima che le dà il nome, e Ses Platgetes (Es Caló), nei dintorni del piccolo paese di pescatori di Es Caló de Sant AgustíPer chi invece desiderasse scoprire paesaggi diversi, da non perdere è l’Estany des peix, un piccolo lago collegato al mare attraverso un piccolo e stretto canale e caratterizzato da piccole spiagge poco profonde.

Per chi è alla ricerca di modi innovativi di conoscere l’isola, da non perdere è la visita il Centro de Interpretación Can Marroig, che offre una serie di esperienze sensoriali a contatto con la natura per risvegliare la curiosità dei bambini verso la flora e la fauna del luogo e propone un’ampia offerta di attività didattiche interattive che stimolano i sensi e la curiosità di grandi e piccini. Inoltre, sull’isola è presente un’ampia scelta di parco giochi ben attrezzati nelle località di Es Pujols, La Savina, Sant Francesc e Ses Bardetes.
Per informazioni sull’isola di Formentera visita www.formentera.es

 

Tempo di vacanze: quali sono i do’s e don’ts delle foto d’estate?
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti