In Abruzzo trekking nella Valle delle Cento Cascate

Print Friendly, PDF & Email

In Abruzzo la Valle delle Cento Cascate prende il nome dal numero delle cascatelle (circa 100) che il torrente Fosso dell’Acero alimenta nella sua vorticosa discesa tra i faggi secolari; l’area è punteggiata da stupendi fiori selvatici, tra cui diverse specie di orchidee.

Da piazza San Pietro di Cesacastina, si prende via Trieste in direzione nord (cartello Cento Fonti). Dopo circa 2 km, si attraversa la località “le Piane” e si giunge ad un bivio (1327 m). Lasciare l’auto e intraprendere il sentiero di sinistra (CAI 354). Dopo circa 900 m su pista forestale, si prende a sinistra il sentiero (354). Dopo circa 1 km si incontra un nuovo bivio; prendere a sinistra e continuare a salire fino a che non si esce dalla faggeta; qui si scorge il corso d’acqua con i salti delle cascatelle. Continuare sulla traccia erbosa che costeggia il letto roccioso del torrente facendo molta attenzione a non avvicinarsi al corso d’acqua. (Il fondo di arenaria è scivoloso e molto pericoloso).

Dopo circa 500 metri pieghiamo a destra sulla traccia per guadare il torrente (pietre poste per facilitare l’attraversamento). Alternativa al percorso è salire verso l’Anfiteatro delle Cento Fonti e Monte Gorzano (impegnativo). Per riscendere, subito dopo il guado, girare a destra sulla  carrareccia (5) con alcuni stretti tornanti fino a rientrare nella faggeta. Seguire il percorso per circa 3 km fino al bivio (359). Prendere a destra sulla sterrata (6)(loc. Vercereti) per 2 km fino a raggiungere il punto di partenza.

Fonte: https://abruzzoturismo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti