Land art in Trentino

Print Friendly, PDF & Email

In Trentino l’arte vive a contatto con la natura. Vari sono i parchi d’arte presenti sul territorio, dove artisti da tutto il mondo hanno realizzato importanti opere di land art, sfruttando gli elementi che una natura generosa offre. Sassi, rami, alberi, erba, cielo, fiumi, tutto concorre a dar vita a opere d’arte spettacolari, ecologiche e piene di significato, in continua evoluzione, come l’ambiente naturale che le ospita.

Arte Sella, Valsugana
Dal 1986 la Val di Sella ospita una grande manifestazione artistica internazionale. Il lascito del lavoro che ogni anno compiono gli artisti è Arte Sella, un’immensa esposizione a cielo aperto nel comune di Borgo Valsugana di vere e proprie opere d’arte realizzate con sassi, foglie, rami e tronchi. Un luogo dove la creatività degli artisti si fonde e plasma in totale armonia con la natura. 

RespirArt, Val di Fiemme
Un parco artistico a ben 2.200 metri di quota, nel cuore della Val di Fiemme. Qui, in un giro ad anello di 3 chilometri, puoi incontrare oltre 27 installazioni artistiche, che dialogano con le guglie dolomitiche del Latemar. Il parco, visitabile anche in inverno con gli sci o le ciaspole, è raggiungibile con la seggiovia Agnello

Ledro Land Art, Val di Ledro
Ledro Land Art è un percorso artistico iniziato nel 2012. Gli artisti  hanno ragionato sulle specificità storico-ambientali del territorio dando vita a soluzioni accomunate dall’uso di materiali ecosostenibili. Il risultato è una serie di opere esclusivamente pensate per l’ambiente naturale in cui sono collocate. 

Il respiro degli alberi, Alpe Cimbra
“Il respiro degli alberi” è un percorso tematico permanente di arte contemporanea, nel bosco nel comune di Lavarone. Ogni anno, a metà agosto, si arricchisce di nuove opere, in un vero e proprio evento d’arte realizzato all’aperto. Ogni scultura è una riflessione discreta ,in armonia col paesaggio circostante, del quale è parte e dal quale verrà riassorbite con il passare del tempo. 

Bosco Arte Stenico, Comano 
Un’agevole passeggiata, accessibile anche ai disabili accompagnati, è il modo migliore di conoscere le opere lasciate sul luogo d’esecuzione dagli autori ospiti di questo incontro con l’Arte contemporanea. I pezzi sono distribuiti lungo un percorso nel bosco, occupandone i diversi livelli, l’erba, i tronchi, i rami e dialogano tra loro e con i visitatori attraverso il linguaggio simbolico dell’arte.

Fonte: https://www.visittrentino.info

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti