Umbria da scoprire: dal 3 al 6 settembre appuntamento con il Todi Festival

Print Friendly, PDF & Email

L’evento di teatro, musica, letteratura e arte contemporanea torna in scena per la sua XXXIV edizione.


Todi Festival si conferma uno dei principali appuntamenti culturali in Umbria e in Italia, un laboratorio di sperimentazione per nuovi progetti, con l’attenzione soprattutto alla nuova drammaturgia italiana. Un trampolino di lancio per artisti emergenti, nazionali e internazionali, ma anche un palcoscenico di prestigio.

Testi classici riproposti accanto a testi moderni appositamente realizzati per il Festival, una contaminazione di generi e di proposte culturali originali tra teatromusicaletteratura e arte contemporanea.

Sono Roberto Bernardi Raphaella Spence a firmare il manifesto che accompagna la promozione e lo svolgimento della XXXIV edizione.

L’opera avvolta nel cellophane gioca sul significato di protezione dai pericoli, ma conduce anche in un mondo pop di riflessi, trasparenze e colori dove un gioiello del Rinascimento come la chiesa di Santa Maria della Consolazione Todi sembra vivere in perfetta simbiosi con un mondo contemporaneo che forse, specialmente fra le nuove generazioni, troppo spesso si scorda del passato a favore delle futili mode del momento.

In omaggio ai due artisti, il Comune di Todi ha programmato una mostra che sarà allestita nella suggestiva Sala delle Pietre, situata al primo piano del Palazzo del Popolo.

 

Umbria da scoprire: fino al 13 settembre a Foligno la Giostra della Quintana

 

Tutti gli appuntamenti di Todi Festival 2020

Ad aprire il Festival, giovedì 3 settembre alle 21.00, sul palco del Teatro comunale di Todi, il debutto nazionale di Era un fantasma. Un testo inedito di Arianna Mattioli, messo in scena da Lorenzo Lavia insieme a Lodo Guenzi.

Venerdì 4 settembre, sempre alle 21.00, è la volta del debutto nazionale di Enrico IV – A scuola di re, spettacolo liberamente ispirato a William Shakespeare, con la drammaturgia di Andrea Pennacchi insieme a Jenni Lea Jones. Le musiche dal vivo sono di Giorgio GobboSabato 5 settembre, ancora un debutto nazionale alle 21.00, con The darkest night che vede in scena Maria Pia Calzone Francesco Montanari, mentre la drammaturgia e la regia sono di Davide Sacco.

A chiudere gli appuntamenti del Teatro Comunale, domenica 6 settembre alle 18.00, il debutto nazionale de L’amore indagato, reading teatrale in omaggio a Raffaele Lacapria, con Ida Di Benedetto Marta Bifano, accompagnate dalla regia di Pierpaolo Sepe.

Grande chiusura, domenica 6 settembre alle 21.00, nella splendida cornice di Piazza del Popolo, con Max Gazzè e il suo #ScendoinPalco Tour.

Alla sua quarta edizione, Todi Festival torna con Todi Off, la seguitissima rassegna di teatro contemporaneo orientata sin dalla sua nascita alla formazione di pubblico e artisti per un loro avvicinamento al teatro di ricerca.

Sono ben quattro quest’anno le Masterclass in programma dal 3 al 6 settembre presso lo splendido Palazzo del Vignola: il Laboratorio di drammaturgia condotto da Letizia RussoSemplice 2020 con Elena Bucci e i suoi Giorni di studio intorno alla semplicità complessa delle arti dal vivo e sulla loro documentazione, il Workshop condotto da Michele Sinisi e il laboratorio di Scrittura scenica e intermedialità nel teatro performativo contemporaneo guidato da Lino Strangis.

Spazio anche quest’anno alla valorizzazione delle eccellenze del territorio e agli appuntamenti letterari, con la rassegna Around TodiVenerdì 4 settembre, alle 19.00, all’Arena Palazzo Francisci va in scena Apnea.

Tutti gli spettacoli e gli incontri delle Rassegne Todi Off e Around Todi sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

I biglietti per gli spettacoli a pagamento in programma al Teatro Comunale e in Piazza del Popolo sono acquistabili sul sito www.todifestival.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti