La Calabria propone un nuovo Undiscovered Italy Tour riservato a wedding planner e giornalisti

Print Friendly, PDF & Email

In cabina di regia Daniela Corti, ideatrice del format, e l’Enit, ente patrocinante.


La Calabria, una delle regioni italiane più proattive nel promuoversi dopo la drammatica sosta per il lockdown, e non per caso una delle mete rivelatesi di maggior successo durante la scorsa estate, fa il bis. Dopo aver celebrato l’inizio della sua rinascita con l’Undiscovered Italy Tour tenutosi a giugno scorso, che ebbe una vasta eco in tutto il mondo, ora ospita una nuova delegazione di event/wedding planner nonché una selezione di giornalisti specializzati da lunedì 21 a giovedì 24 settembre secondo lo stesso format, Undiscovered Italy Tour appunto, ideato e realizzato da Daniela Corti Events con il patrocinio dell’Enit. Giunta alla terza edizione, l’iniziativa è come sempre svolta in collaborazione col Tour Operator canadese Susan Barone di Luxury Weddings Worldwide e InStyle Vacations. I partecipanti, circa venti, visiteranno luoghi e location adatte alla celebrazione di matrimoni o all’organizzazione di eventi a carattere internazionale e incontreranno personalmente le eccellenze locali che operano nel settore. Visiteranno le province di Vibo Valentia e di Reggio Calabria sotto vari punti di vista: le sedi per eventi e matrimoni, la filiera food & wine, le eccellenze e gli aspetti più singolari e significativi rispetto al wedding o agli eventi internazionali. Oltre che dall’Enit, l’itinerario è patrocinato dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia.

 

Calabria: le ragioni di un successo

Uno studio di Eurispes Calabria ha analizzato i dati sui flussi turistici forniti da CNA Turismo sui propri associati. La classifica delle Regioni d’Italia più visitate, elaborata in base alle prenotazioni nelle strutture turistiche per il mese di agosto, certifica che la Calabria è balzata nella top five delle Regioni più visitate d’Italia nell’estate 2020, preceduta da Puglia, Toscana, Sicilia e Sardegna. Un quinto posto non sorprendente, se si considerano gli sforzi prodigati dagli operatori locali per promuoversi e mettere in luce le straordinarie bellezze paesaggistiche del territorio.

 

 

Potrebbe interessarti:

A Modena, Capri e Sassuolo torna il Festivalfilosofia, quest’anno a tema “macchine”
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti