Castiglion Fiorentino: i punti panoramici dove ammirare paesaggi incantevoli

Print Friendly, PDF & Email

Siamo in Valdichiana a Castiglion Fiorentino, uno dei borghi italiani candidati al riconoscimento UNESCO come paesaggio storico. Qui in questo gioiello del patrimonio artistico italiano è possibile ammirare paesaggi mozzafiato in vari belvedere. Scopriamoli insieme.


Piazzale e Torre del Cassero

Affacciandosi alle antiche mura dell’area del Cassero e volgendo lo sguardo verso sud ovest si gode la vista della Valdichiana, l’antica Valle del Clanis, una volta coperta da palude. In lontananza, da sinistra si notano il Monte Cetona, il Monte Amiata e i vari paesi del territorio senese – aretino: Montepulciano, Foiano della Chiana, Marciano della Chiana, Monte San Savino e Civitella in Val di Chiana.

Una volta raggiunta la cima della Torre è possibile ammirare tutto il territorio castiglionese, grazie alla visuale a 360° che consente di apprezzare anche il paesaggio del versante nord est: la Val di Chio. Nel lato sud est spicca il Castello di Montecchio che sovrasta la campagna circostante.

Loggiato di Piazza del Comune

Le tre arcate in pietra del loggiato cosiddetto Vasariano, di fronte al Palazzo Comunale, rappresentano una vera finestra sulla Val di Chio, meravigliosa vallata verde protetta da colline terrazzate; queste sono rivolte a sud e adibite prevalentemente ad olivicoltura, essendo dislocate in una zona particolarmente adatta a questo genere di coltivazione.

Vicolo dei Galli

Da questo punto di osservazione, esattamente sulla cinta muraria, la vista si apre sul territorio compreso tra il centro abitato e la campagna ai piedi del Castello di Montecchio. Sulla sinistra l’antica Badia di S. Andrea al Pozzo, nel mezzo spicca la sagoma in pietra della Chiesa della Consolazione.

Piazzetta della Chiesa del Gesù

Compresa tra il Loggiato della Chiesa del Gesù e il complesso di S. Chiara, questo piccolo giardino offre la possibilità di affacciarsi ad una balaustra da cui si gode un piacevole panorama: sulla sinistra l’area sportiva, a destra la Consolazione e il Castello di Montecchio, ai piedi del Monte S. Egidio.

Giardini pubblici di Piazza Matteotti

Grandi mura di sostegno delimitano e sorreggono il grande terrapieno edificato a partire dall’Ottocento. La visuale offerta all’osservatore consente di ammirare la pianura della Valdichiana, formata perlopiù da area agricola. Sono evidenti le recenti edificazioni sia ad uso residenziale che, sulla destra, industriale.

Castello di Montecchio

La vetta del Monte Castiglion Maggio è a circa 750 metri sul livello marino ed è raggiungibile a piedi oltre che in bicicletta, in moto o con un fuoristrada. Punto di avvistamento strategico fin dai tempi del Medioevo, dalla sommità del colle si apprezza l’esteso scenario della pianura della Valdichiana.

Fonte: https://www.visittuscany.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti