Festa sulla neve in Val d’Ega per i 50 anni di Obereggen

Print Friendly, PDF & Email

I 50 anni di Obereggen e la neve verde di Carezza: mille motivi per essere puntuali all’appuntamento con l’apertura della stagione sciistica nel cuore delle Dolomiti, il 27 e il 28 novembre 2020.


Alla festa per l’apertura della stagione invernale 2020/2021 in Val d’Ega (BZ), si unisce quest’anno la celebrazione di una ricorrenza speciale. Il comprensorio di Obereggen spegne infatti 50 candeline. Presentarsi quindi puntuali all’appuntamento con l’inaugurazione dell’inverno tra gli impianti ai
piedi degli imponenti massicci del Catinaccio e del Latemar, nel cuore delle Dolomiti, è più che mai un modo per assicurarsi un’esperienza eccezionale, capace di esaudire i desideri di professionisti e neofiti della lamina, snowboarder, famiglie e bambini.

A soli 20 minuti da Bolzano, eppure immersi nei paesaggi imbiancati del Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO, i due comprensori si preparano al taglio del nastro con alcune straordinarie novità.

Alle 19:00 del 27 novembre 2020, Obereggen accende i riflettori su una stagione sciistica che potrà contare sulla disponibilità del wi-fi gratuito in tutto il comprensorio, raggiungibile grazie a una nuova linea skibus che lo collega a Nova Ponente, Carezza e Passo Oclini. Il potenziamento dell’impianto di innevamento garantirà la neve fino al giorno di chiusura, l’11 aprile del 2021. La seggiovia automatica a 8 posti del Reiterjoch è solo la punta di diamante in un arsenale di 18 impianti di risalita che portano in vetta gli amanti dello sci, dello snowboard e dello slittino. Tra le aree più apprezzate e soleggiate delle Alpi, Obereggen è parte di Dolomiti Superski. Fattori chiave di questo risultato sono anche la presenza degli snowpark e la qualità di un’offerta gastronomica che può contare su 16 rifugi con ampie terrazze panoramiche. Impossibile, a questo proposito, non citare il rifugio Oberholz. Presso la stazione a valle è poi in arrivo l’esclusivo Après Ski LOOX The Alpine Club, progettato come un luogo accogliente dallo stile contemporaneo.

Anche Carezza ha le proprie novità da festeggiare. In quella che è considerata l’aera sciistica più amata dalle famiglie e dai bambini il sipario si apre il 28 novembre 2020, svelando immediatamente la nuova cabinovia “Re Laurino”, con stazione a monte invisibile e copertura del percorso fino al rifugio Coronelle. A questo, si aggiungono il prolungamento della seggiovia Tschein fino alla Moseralm. Raggiungibile comodamente e velocemente con la cabinovia
dal paese di Nova Levante, anche Carezza ha potenziato il proprio impianto di innevamento, offrendo agli amanti degli sport invernali più esperti e a quelli in erba la sicurezza di  piste accattivanti e innumerevoli possibilità di praticare snowboard, slittino, sci di fondo, escursioni con le racchette da neve e freestyle. Aderendo al Patto per la Neutralità Climatica 2025, Carezza ha assunto l’impegno a rendere neutral la propria impronta aziendale entro un massimo di tre anni. Lungo le piste sono disseminati ben 20 rifugi con terrazze, nei quali gli sciatori possono provare sul palato le delizie della cucina italiana e altoatesina.

 

 

In Val d’Ega una nuova cabinovia ecosostenibile

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti