Halloween italiano da brivido con il Monster Tourism

Print Friendly, PDF & Email

Il Monster Tourism è il nuovo trend del turismo, perfetto nel periodo di Halloween per gli amanti del brivido. Vrbo propone tre location per un fine settimana goliardico in famiglia o con gli amici, sulle orme dei mostri appartenenti al folklore italiano.


Vrbo®, l’esperto di case vacanza per le famiglie con oltre 2 milioni di proprietà tra cui scegliere in tutto il mondo, propone per il weekend di Halloween una forma di turismo che prende piede nel 2019 e che sembra essere ancora di tendenza: il Monster Tourism!

Quest’anno non si potrà viaggiare verso il Nuovo Messico alla ricerca di alieni grigi o tra i Carpazi dell’attuale Romania, un tempo Transilvania, ma di mostri da scovare l’Italia ne è assai fornita: da quelli appartenenti alla storia più recente come il misterioso mostro del Lago di Garda avvistato la prima volta nel 1965, sino a quelli mitologici come Scilla nello stretto di Messina, passando per i licantropi di cui si hanno avvistamenti nella Capitale risalenti alla metà degli anni ’50.

Tralasciando, quindi, i luoghi culto del Monster Tourism come ad esempio le Highlands scozzesi famose per il Mostro di Loch Ness, Vrbo propone soggiorni in case isolate e suggestive in Italia in cui giocare a ‘cacciatori di mostri’ per svelare misteri mai veramente risolti. Da nord a sud il folklore italiano è ricco di streghe, spiriti, demoni e folletti, che in molte occasioni trovano un minimo di fondamento nell’attuale realtà.

CASTELLI ROMANI – ROMA

Gli uomini-lupo dei Castelli Romani, sono di appena settanta anni fa le ultime cronache che riportano casi di licantropia in questa zona a pochi chilometri della Capitale. Famoso il caso del Lupo Mannaro di Villa Borghese, un uomo che nelle notti di luna piena aumentava magicamente la sua forza, scavava freneticamente a terra e ululava alla luna. Vi fu un altro caso che coinvolse una donna affetta da licantropia sin dall’età di 12 anni. Fuggita per evitare di ‘contagiare’ i figli con questa patologia la donna sparì sempre intorno alla metà del secolo scorso.

Il prossimo 31 ottobre la luna sarà piena: chissà che oltre a godere di una vista magnifica, non si possa sorprendere all’orizzonte un licantropo nella zona!

Vrbo propone un alloggio per provare un’esperienza da brivido di Monster Tourism per tutta la famiglia, con vista su Rocca di Papa, circondata da un grande giardino. Disposta su 3 piani può ospitare fino a 13 persone nelle sue 5 camere da letto. Arredata in stile classico con soffitti in legno e travi a vista. A disposizione degli ospiti anche una bellissima piscina e nel soggiorno un camino che allieterà la permanenza nella casa.

LAGO DI GARDA – VENETO

Tra le acque del Lago di Garda si potrebbe nascondere il Mostro avvistato sin dal 1965 da un cronista locale e denominato da una guida turistica con il nome di ‘Bennie’, avvistato nella Baia delle Sirene poco distante dall’abitazione che propone Vrbo. Alcuni testimoni ritengono che potrebbe trattarsi di un oltremodo gigantesco pesce siluro cosa possibile visto che alcuni esemplari vivono fino a 60anni.

Per chi vuole provare a scovarlo, Vrbo propone un rustico originale del 1700 in pietra, circondato da un grande giardino tra un frutteto, ulivi, il pascolo dei cavalli e un bosco. Il Rustico può ospitare un massimo di 6 persone ed è composto da una cucina con volta in pietra totalmente equipaggiata e un salotto con camino, due bagni, una camera matrimoniale con caminetto, una camera con due letti singoli, una terza camera con volta in pietra con letto matrimoniale, ampio camino e zona relax. All’esterno, dalle due terrazze, si può godere dell’incredibile vista su tutto il Lago di Garda. Inoltre all’interno della proprietà vi è un sentiero che porta direttamente in riva al Lago…

MESSINA – SICILIA

A caccia di Scilla, un orribile mostro divoratore di marinai con le sue terribili fauci piene di denti aguzzi e la cintura di ringhianti teste di cane, famosa per aver divorato molti dei rematori di Ulisse nell’Odissea, potrebbe aver origine dai racconti marinareschi di calamari giganti che attaccavano le navi nello stretto di Messina o potrebbe avere origine in fenomeni marini come i mulinelli d’acqua che in passato hanno causato l’inabissamento di navi.

Per il terzo itinerario di Monster Tourism, Vrbo propone un’incantevole villa di nuova costruzione all’interno della Riserva Naturale Laguna di Capo Peloro. Può ospitare fino a 4 persone e dispone di 2 camere da letto, 2 bagni, salone/cucina, ampio patio arredato e giardino privato. Molto comodo per raggiungere a piedi lo Stretto di Messina – nell’antichità Stretto di Scilla e Cariddi- dove appena 3 km separano la Sicilia dalla Calabria, il punto in cui il Mar Tirreno incontra e si mescola con il Mar Ionio.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti