Vacanze autunnali tra i vigneti ticinesi

Print Friendly, PDF & Email

Una fuga autunnale là dove le temperature sono miti fino a novembre inoltrato.


Terra baciata dal sole e famosa per gli splendidi panorami, il Ticino ha fra le sue tante attrattive anche un’antica tradizione vinicola. Il clima mite che vi regna favorisce la produzione di vini molto speciali, primo fra tutti il Merlot, il cui vitigno – di gran lunga il più diffuso nella regione – dà niente meno che l’80% delle uve che crescono nella Svizzera italiana. Chi sogna di svegliarsi al mattino immerso nel bucolico paesaggio ticinese ha la possibilità di soggiornare in incantevoli strutture ricettive aperte, con poche eccezioni, tutto l’anno. Ecco alcune proposte di soggiorno per una vacanza autunnale in Ticino.

 

Locanda San Silvestro – Un hotel nuovo in un luogo antico

Alle pendici del Monte San Giorgio, dichiarato Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO per i suoi notevoli giacimenti fossili, sorge il borgo medievale di Meride. Circondato da vigneti, l’abitato custodisce veri e propri gioielli architettonici, come la casa in pietra del XVIII secolo dai tratti tipicamente ticinesi che da metà ottobre 2020 ospita la Locanda San Silvestro. La struttura è stata completamente ristrutturata e oggi conquista i viaggiatori con le sue volte in cotto, le colonne e i loggiati, oltre che per le sette camere, di cui tre suite, che offrono il massimo comfort per soggiorni brevi e lunghi.

 

Vecchia Osteria Seseglio – Una romantica trattoria tra le vigne

Nella piccola località di Seseglio, nel Mendrisiotto, si cela la Vecchia Osteria Seseglio. Nata nel 1860 come casa colonica, la trattoria irradia il fascino tipico di un antico rustico. Immersa tra boschi e vigneti, in posizione appartata e tuttavia centrale tra il Lago di Lugano e il Lago di Como, non dista che pochi minuti in macchina da Mendrisio. Da lì, uno splendido sentiero escursionistico attraversa il dolce paesaggio collinare e tocca borghi storicamente legati alla viticoltura e alla produzione vinicola. A chi è in cerca del luogo ideale per un soggiorno romantico l’Osteria offre tutto l’anno due camere ristrutturate.

 

Roccolo Cantina Cavallini – Una pittoresca casetta accovacciata tra i vigneti

A Morbio Inferiore, all’imbocco della Valle di Muggio, fa capolino tra i vigneti una simpatica casetta dipinta di giallo e di rosso. Si tratta di un roccolo, un’antica torre per l’uccellagione, che nel 2012 la famiglia Cavallini ha trasformato in un accogliente appartamento per vacanze adatto ad accogliere fino a tre persone. Nelle vigne circostanti, oltre al Merlot – cavallo di battaglia della viticoltura ticinese – Luciano e Grazia Cavallini coltivano anche varietà come il Nebbiolo e il Sauvignon blanc.

 

Bigatt Hotel & Restaurant – Un progetto sociale sopra il Lago di Lugano

Inaugurato nel giugno 2020, il Bigatt Hotel & Restaurant accoglie gli ospiti tra le antiche mura di una villa d’epoca circondata da estesi terreni agricoli, tra orti biologici e di erbe aromatiche, olivi, alberi da frutto e una vigna di proprietà. Il complesso, accoccolato sul fianco del Monte San Salvatore e affacciato sui tetti di Lugano, è stato ristrutturato con grande cura e presenta oggi ventitré camere spaziose e luminose, con una splendida vista sul Monte Brè e sul Golfo di Lugano.

 

Relais Castello di Morcote – Un boutique hotel nel pittoresco borgo di Vico Morcote

Al limitare del paese di Vico Morcote, lassù sopra il Lago di Lugano, giace all’ombra del mastio e della rocca la tenuta Castello di Morcote. Qui, dove già in epoca romana si faceva il vino, oggi crescono rigogliosi i vitigni Merlot, Cabernet franc, Chardonnay e Sauvignon, coltivati secondo i dettami dell’agricoltura biologica. Fra le colline dal sapore mediterraneo, a pochi passi dalla cantina, la famiglia Gianini ha aperto nell’aprile del 2019 l’elegante boutique hotel Relais Castello di Morcote. Nata dall’accurata ristrutturazione di una casa patrizia del XVII secolo, la lussuosa villa si articola in dodici camere, arredate con pregiati materiali naturali e rivolte verso il Lago di Lugano, il centro storico del paese o l’incantevole giardino.

 

B&B Vallombrosa – Un agriturismo nella culla del Merlot del Ticino

Nel Malcantone, poco distante dal Lago di Lugano, giace la culla del Merlot in Ticino. È qui, infatti, nella pacifica località di Castelrotto, che il pioniere Giovanni Rossi, fondatore della tenuta Vallombrosa, piantò il primo vigneto sperimentale di Merlot della regione. Era il 1908. Oggi il vigneto appartiene alla cantina Tamborini Vini di Lamone. Claudio Tamborini, eletto miglior viticoltore dell’anno 2012 nell’ambito del prestigioso Grand Prix du Vin Suisse, nel 2004 ha completamente ristrutturato l’azienda di Castelrotto per trasformarla in un agriturismo di prima qualità.

 

Cantina Blass – Per un soggiorno dall’atmosfera monastica

Nel 2019, Gaby e Alex Blass hanno rilevato una piccola tenuta vinicola nel Malcantone sulle cui terre maturano principalmente uve Merlot e, in misura minore, Cabernet franc e Chardonnay. Il cuore della Cantina Blass è un ex monastero su tre piani del XVII secolo – il Convento Vecchio – nel centro del grazioso borgo di Astano. Al primo piano, avvolto in una suggestiva atmosfera, si trova un appartamento per vacanze con due camere da letto, soggiorno e zona pranzo con cucina e balcone.

 

B&B Cà San Matteo – Un hotel moderno, elegante e autentico

Moderno, elegante e autentico: così si presenta il B&B Cà San Matteo, aperto nel 2018 da Clarissa Orsi a pochi passi dall’azienda vitivinicola di famiglia, la cantina San Matteo. Adagiato tra le colline della Val Capriasca, circondato da montagne e vigneti, deve il nome alla chiesetta romanica che sorge alle spalle dei filari.  Il profondo legame al terroir e alla tradizione ticinese si esprime in ogni dettaglio: nella scelta dei materiali da costruzione, primi fra tutti il legno, la pietra e i tessuti di lino, il cui carattere antico nulla toglie alla modernità dell’edificio; e nell’offerta gastronomica, a base di prodotti locali e fatti in casa, come la marmellata, lo yogurt e il miele di produzione propria sempre presenti sulla tavola della colazione. Il B&B Cà San Matteo ha, inoltre, un occhio di riguardo per gli appassionati di mountain bike e gli amanti del vino.

 

Fattoria l’Amorosa – Vitto e alloggio da un viticoltore di gran calibro

Nella tenuta di Angelo Delea, viticoltore tra i più rinomati del Ticino, le uve Merlot si trasformano in vini molto apprezzati al di qua e al di là dei confini nazionali. Parte del merito va senz’altro alla posizione dei vigneti, tra Gudo e Sementina, a pochi chilometri da Bellinzona: se il Ticino è di per sé il cantone più meridionale della Svizzera, le località in cui Angelo coltiva le sue viti sono tra le più soleggiate.

 

 

Ticino, le 5 panchine con la vista più spettacolare
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti