Dolci invernali umbri: le pinoccate

Print Friendly, PDF & Email

Le festività tra Natale e Capodanno sono da sempre l’occasione per passare del tempo in famiglia e condividere antiche ricette della tradizione, come le pinoccate, un semplice dolce umbro tramandato di generazione in generazione. 


Le pinoccate sono dolci tradizionali dell’Umbria, legati alle festività natalizie. A base di zucchero e pinoli, con la loro caratteristica forma a rombo, possono essere bianche o nere (nella variante al cioccolato).
Confezionate in carte coloratissime, sono realizzate con un impasto di acqua e zucchero, fatto bollire fino ad avere uno sciroppo denso, in cui s’immergono poi i pinoli. Versato il composto su un piano di marmo, mentre si raffredda si modella in tanti piccoli rombi.

 

Ingredienti
  • 500 gr di zucchero
  • 150 gr di acqua
  • 300 gr di pinoli
  • Buccia grattugiata di un limone non trattato

 

Procedimento
Mettete in una pentola lo zucchero, aggiungete l’acqua e mescolate; portate a bollore, quindi unite i pinoli e la buccia di limone amalgamando bene il tutto. Togliete dal fuoco continuando a mescolare e versate subito su un piano di marmo o ceramica precedentemente bagnato con un po’ d’acqua; con la lama di un coltello livellate la superficie e lasciate raffreddare. A questo punto non vi resta che tagliare l’impasto formando i classici rombi, utilizzando sempre la lama bagnata di un coltello.
Seguendo questo procedimento si realizzano entrambi i tipi di pinoccate: per realizzare quelle nere basta aggiungere il cacao al posto della buccia di limone.

 

Fonte: Umbria Tourism

 

Concerto di Capodanno: l’orchestra dell’Opera di Roma in streaming per il pubblico a casa

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti