Esercizi ricettivi: presenze dimezzate nei primi nove mesi del 2020

Print Friendly, PDF & Email

Secondo il report sul movimento turistico in Italia realizzato dall’Istat nei primi nove mesi del 2020 si registra un dimezzamento delle presenze nelle strutture ricettive. Nelle grandi città le presenze turistiche ridotte a poco più di un quarto del 2019.


Nel periodo estivo luglio-settembre 2020 le presenze dei clienti negli esercizi ricettivi sono complessivamente il 63,9% di quelle dell’anno precedente. Il calo è dovuto soprattutto alle presenze dei clienti stranieri, sono soltanto il 39,7% rispetto allo stesso trimestre del 2019; per i clienti italiani sono l’86,2%.

Nei primi tre trimestri del 2020 diminuiscono drasticamente i viaggi svolti per motivi di lavoro dai residenti nel nostro paese (-59%) e, in misura minore ma comunque ampia, quelli per vacanze (-23%).

In allegato il report dell’Istat sul Movimento turistico in Italia gennaio – settembre 2020

REPORT_TURISMO_2020

 

Fonte: Istat.it

 

Panettone amaro per le imprese del turismo: calano del 90% le presenze a dicembre
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti