Si riaccendono le luci dell’albero di Natale a Gubbio

Print Friendly, PDF & Email

Per la quarantesima volta alla vigilia dell’immacolata l’Albero più grande del mondo è tornato ad illuminare la città dei Ceri per le feste.


Entrato nel Guinness dei Primati come il più grande del mondo, l’Albero di Natale di Gubbio viene realizzato dal 1981 sulle pendici del Monte Ingino, alle spalle della città.

È composto da più di 700 corpi luminosi di vario tipo e colore, è alto oltre 750 metri e occupa un’area di 130 mila metri quadrati, nasconde le sue radici nelle mura della città medioevale e arriva con la sua grande stella fino alla basilica del PatronoSant’Ubaldo, posta in cima alla montagna. Per realizzare l’albero sono necessarie 1.300 ore di lavoro e circa 8.500 mt di cavi elettrici.

L’Albero di Natale di Gubbio come da tradizione viene acceso ogni anno il 7 dicembre nella vigilia del giorno dell’Immacolata. L’orario di accensione è dal tramonto fino a tarda notte per tutto il periodo delle feste.

Per sentirsi ancora più coinvolti, è possibile aderire all’iniziativa Adotta una luce, dando il nome di una persona cara a una luce dell’Albero e la piccola offerta richiesta la terrà accesa per tutto il periodo natalizio.

Per maggiori informazioni:
www.comune.gubbio.pg.it

 

Fonte: Umbria Tourism

 

Il Rinascimento in Umbria, da Città di Castello a Terni
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

roma

LoveItaly! salverà i monumenti romani

LoveItaly! per tutelare il patrimonio artistico e culturale italiano. La piattaforma internazionale di crowdfunding punta a rivoluzionare l’approccio alla tutela e alla promozione dei capolavori ...
Vai alla barra degli strumenti