Avventure notturne in Gran Bretagna: alcune idee

Print Friendly, PDF & Email
Veduta notturni di Londra illuminata, con Westminster e Bing Ben.

Per quando sarà possibile viaggiare, la Gran Bretagna offre numerose occasioni ed eventi a tema notturno. Sia in città che in natura.

Le avventure in Gran Bretagna non finiscono al tramonto. Dall’avvistamento della fauna selvatica notturna all’osservazione della galassia dagli hotspot appositi, dalle crociere serali tra i monumenti illuminati di Londra ai tour notturni in 4×4 nel cuore della Scozia. Ecco alcune proposte per quando sarà possibile nuovamente viaggiare.

Aurora boreale e cieli stellati

Dai confini più settentrionali della Gran Bretagna sono visibili aurore boreali. I cieli sopra le Shetland e il Cairngorms National Park si animano di questi fenomeni durante l’autunno e l’inverno. In condizioni favorevoli, l’aurora può essere vista anche sopra Arthur’s Seat a Edimburgo. 

Il Kielder Water & Forest Park, nel Northumberland, offre viste abbaglianti del cielo notturno grazie ai bassi livelli di inquinamento luminoso. Situato nel cuore del Northumberland International Dark Sky Park, il Kielder Observatory è un’attrazione notturna aperta tutto l’anno in cui ammirare galassie, stelle cadenti e persino la Via Lattea con l’aiuto di potenti telescopi. Nei suoi pressi, oltre agli eventi notturni, durante il giorno è praticare sport acquatici o utilizzare le piste ciclabili della più grande foresta dell’Inghilterra.

Per l’autunno, invece, si raccomanda la visita all’Exmoor National Park. Sede di alcuni dei cieli più bui d’Inghilterra, la gloria notturna del parco si rivela durante l’annuale Exmoor Dark Skies Festival, che si svolgerà dal 22 ottobre al 7 novembre. Il 2021, che segna il quinto anno del festival, e promette una varietà di attività celestiali, con eventi che includono safari al crepuscolo, visite al planetario e una mostra di astrofotografia.

5 idee per un road trip primaverile in Gran Bretagna

Magie faunistiche e specie autoctone

Per gli amanti degli animali si consiglia una serata di osservazione dei pipistrelli in uno dei Royal Parks di Londra. I pipistrelli britannici sono più attivi al crepuscolo nei mesi primaverili ed estivi, quando emergono per andare a caccia di insetti, e questa avventura crepuscolare permetterà agli appassionati di fauna selvatica di avvistare diversi tipi di pipistrelli negli spazi verdi della capitale. Battersea Park e Hampstead Heath sono altri centri di attività dei pipistrelli. 

I Royal Parks di Londra ospitano anche maestosi cervi autoctoni, anche se molti dei branchi più impressionanti si trovano in Scozia, soprattutto durante la stagione degli amori (da settembre a novembre). I visitatori delle Highlands occidentali possono partecipare a un Twilight Tour, un viaggio di tre ore in un 4X4 alla ricerca di caprioli e daini, oltre a lontre, faine e tassi. I nottambuli potrebbero anche voler aggiungere alla loro lista il Night Time Tour. Un’avventura di quattro ore che utilizza immagini termiche e attrezzature per la visione notturna per incontrare la fauna locale. Compresa la possibilità di avvistare i rari gatti selvatici scozzesi.

Vedute della città e fiumi romantici

I fotografi appassionati devono attendere ancora per di catturare i landmark di Londra durante una passeggiata serale attraverso la capitale. Fra i percorsi più fotogenici, quello da Westminster Abbey attraverso Parliament Square e il Tamigi via Westminster Bridge. London Eye di fronte e le Houses of Parliament e il Big Ben sullo sfondo, per una vista illuminata delle icone della città lontano dalle folle diurne.

Per un modo più eccentrico di visitare la città, i futuri viaggiatori possono rivolgersi a Secret Adventures per un’escursione notturna in kayak. Con tour operativi da Battersea a Greenwich, il viaggio porterà i visitatori sotto le luci scintillanti del paesaggio urbano di Londra, galleggiando davanti alla Cattedrale di St Paul, al Tower Bridge e all’Old Royal Naval College.

Gran Bretagna: viaggio lungo le coste del Devon

I più romantici sono invece invitati a partecipare a un viaggio serale con River Thames Cruises. Completa di un ponte panoramico aperto e di un salone, la crociera tocca le icone della capitale incorniciate dal sole al tramonto.

Londra di notte, ma non solo

Istituito per la prima volta nel 2016, il progetto London’s Illuminated River aggiungerà quest’anno Blackfriars, Waterloo, Westminster e Lambeth Bridges alle sue fila.  Celebrando le diverse comunità che vivono lungo le rive del fiume di Londra, i quattro iconici ponti scintilleranno con installazioni luminose a LED in primavera.

Più a nord, a Liverpool, chi vorrà esplorare la città di notte potrà cenare a bordo dell’unica barca ristorante della città, la Floating Grace. La rotta conduce oltre gli storici Albert Docks lungo il lungomare della città, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il tutto accompagnati da un bicchiere di bollicine e da un pasto tradizionale di tre portate.

I visitatori sono invitati a controllare sempre i siti web delle singole attrazioni e degli eventi per gli aggiornamenti. I dettagli sono soggetti a modifiche.

 

Fonti e immagini: Gran Bretagna.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti