Gran Bretagna, Coventry Città della Cultura 2021

Print Friendly, PDF & Email
Coventry City, vista panoramica.

Coventry nominata Città della Cultura del Regno Unito per il 2021.


Coventry, nel cuore delle West Midlands, a meno di 30 chilometri da Birmingham, è la Citta della Cultura del Regno Unito per il 2021. Si prepara quindi a una serie di iniziative di diversa tematica, dall’arte al design, dalla musica agli spettacoli teatrali, che prenderanno il via il 15 maggio. In questo modo la città scaverà nel suo passato, per celebrare il suo patrimonio e creare un’eredità per il futuro. 

 

Veduta notturni di Londra illuminata, con Westminster e Bing Ben. Avventure notturne in Gran Bretagna: alcune idee

L’ingegneria del futuro

Coventry è uno dei centri più importanti per quanto riguarda l’industria automobolistica britannica. Qui, al Coventry Transport Museum, è possibile ripercorrere la storia ingegneristica della città, osservando una grande collezione di veicoli. Oltre al ricco passato manifatturiero, Coventry è anche l’unico luogo del Paese ad aver ospitato tre cattedrali negli ultimi mille anni. In particolare, le rovine della Cattedrale di Coventry, distrutta nel 1940 nel corso dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, rappresenta ora uno spazio commemorativo per la città, simbolo di pace e riconciliazione. 

Onorare l’arte e la cultura

A partire da maggio, diverse saranno le iniziative proposte in ambito artistico e culturale. Innanzitutto, si terrà per la prima volta nelle Midlands il Turner Prize, uno dei premi più celebri al mondo per l’arte visiva, intitolato al pittore J.M.W. Turner. Dalla fine di settembre fino a metà gennaio 2022, l’Herbert Art Gallery and Museum di Coventry ospiterà le opere degli artisti selezionati, i cui nomi si sapranno in primavera. Il vincitore sarà invece annunciato il 1 dicembre. 

Ottobre vedrà anche l’inizio della terza Biennale di Coventry, un programma di quattro mesi di mostre. L’edizione del 2021, intitolata Hyper-Possible, si concentrerà sul ruolo dell’arte e del linguaggio negli anni ’60 e ’70, oltre che sulle influenze del BLK Art Group negli anni ’80, che ha ispirato molti artisti neri a documentare le proprie esperienze.

Nei mesi di giugno e luglio, The Tides Within Us si propone di esplorare il viaggio dell’ossigeno nel corpo, con una serie di opere d’arte audiovisive immersive, mentre The Walk darà il benvenuto a un burattino alto 3,5 metri. Little Amal, questo è il suo nome, rappresenta un giovane rifugiato che viaggia per più di 8.000 chilometri dal confine tra Turchia e Siria. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza della crisi dei rifugiati in Europa. A Coventry una serie di eventi avrà luogo per celebrare il suo arrivo.

Infine, tra luglio e agosto sarà inaugurata la produzione teatrale CastAway, che esplora l’impatto dell’inquinamento da plastica sui corsi d’acqua del mondo. Attraverso immagini accattivanti e performance di strada, l’esibizione si propone di responsabilizzare il pubblico sul tema.

Promuovere la musica e il suono 

Non mancano le iniziative anche in ambito musicale. CVX Festival è un evento di tre giorni che coincide con la Giornata Internazionale della Gioventù, ad agosto, e che esplora i temi della comunità e del cambiamento sociale. Oltre alla musica dal vivo, si terranno una serie di workshop, conferenze e performance. Un programma di concerti ed eventi sul passato musicale della città sarà inoltre promosso da Terry Hall, musicista di Coventry e cantante dei The Specials. Maggiori dettagli su questi e altri eventi saranno rivelati presto. 

 

Gran Bretagna donne La Gran Bretagna attraverso la storia delle donne

 

I visitatori sono invitati a controllare sempre i siti web delle singole attrazioni per gli aggiornamenti, poiché gli eventi e i dettagli sono soggetti a modifiche.

Fonte: VisitBritain

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti