Mauritius in fiore: la destinazione dall’anima multicolore

Print Friendly, PDF & Email

Mauritius in fiore: scopriamo la destinazione dall’anima multicolore. La natura rigogliosa adorna l’isola con boccioli, fioriture colorate e freschi profumi.


Le innumerovoli tonalità di blu e azzurro dell’oceano e le luminose sfumature di verde della vegetazione lussureggiante non sono gli unici colori di cui si tinge Mauritius. Le foreste e i giardini tropicali sono punteggiati di fiori freschi e variopinti, che arricchiscono la vivace tavolozza cangiante dell’isola e ne inebriano l’aria con delicati profumi. Dalle fioriture delle piante acquatiche al cosiddetto “albero in fiamme”: non manca nessun colore a Mauritius!

Victoria amazonica – ninfea. Uno dei luoghi più fotografati di Mauritius è certamente il laghetto con le ninfee presso il Giardino Botanico di Pamplemousses. Noto anche come il Giardino Botanico Sir Seewoosagur Ramgoolam, questo splendido parco creato oltre 300 anni fa è il giardino più antico dell’emisfero australe e vanta una grande varietà di piante autoctone.

Nelumbo nucifera / nelumbo lutea – fiore di loto. Sempre presso il Giardino di Pamplemousses, ma non solo, i fiori di loto con le loro tonalità bianche e rosa si alternano al verde intenso delle foglie delle piante su cui sbocciano. Questo fiore viene considerato sacro da Buddhisti e Induisti: la sua presenza sull’isola è un riflesso delle tante culture che caratterizzano la molteplicità di Mauritius.

Trochetia Boutoniana – Boucle d’Oreille. È stato dichiarato Fiore Nazionale nel 1992. Questo fiore prende il nome dal famoso botanico francese Louis Bouton, è endemico di Mauritius e si trova in una sola località (Le Morne) allo stato selvatico. È un magnifico arbusto che raggiunge circa 2-3 metri di altezza, con fiori rosso-arancio. Fiorisce comunemente da giugno a ottobre.

Anthurium – anturio. Pur non essendo nativo dell’isola, questo fiore di colore rosso e a forma di cuore è adatto ai climi tropicali. È molto diffuso a Mauritius e si trova frequentemente nelle composizioni floreali decorative che danno il benvenuto agli ospiti di hotel e resort. Non casualmente, nel linguaggio dei fiori, la forma a cuore aperto dell’anthurium simboleggia l’ospitalità ricevuta: significa semplicemente benvenuto!

Flamboyant – l’albero in fiamme. Questo splendido fiore di colore rosso-arancio spicca vistosamente tra le foglie sulle cime delle piante omonime, che fanno parte della famiglia delle Leguminose e possono superare anche i 10 metri di altezza. Nel periodo di fioritura (da novembre a gennaio) le strade fiancheggiate da questo arbusto assomigliano ad un tunnel cangiante. Attraversarlo equivale ad immergersi nella tela di un pittore impressionista.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti