Milano, proseguono le visite online della mostra sulle donne dell’arte

Print Friendly, PDF & Email
Fonte: Palazzo Reale di Milano

Quattro nuovi appuntamenti online per continuare a visitare la mostra milanese “Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600”.


In attesa di poter tornare a godere dell’arte dal vivo, visto il grande successo continuano gli appuntamenti di Art.Live! con altre nuove date alla scoperta delle grandi artiste protagoniste della mostra Le Signore dell’Arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600”, ospitata a Palazzo Reale di Milano. Le artiste esposte sono 34, tra cui Artemisia Gentileschi, Lavinia Fontana e Sofonisba Anguissola, ma anche tante artiste scoperte di recente, che saranno una vera sorpresa.

Gli appuntamenti online permetteranno di partecipare a visite guidate in diretta dalla mostra, ammirare le opere e conoscere aneddoti e vicende personali di queste donne dell’arte.

Mostra donne La mostra sulle donne dell’arte a Milano diventa virtuale

Ecco i prossimi quattro appuntamenti guidati da due esperti:

  • giovedì 25 marzo, ore 19.00

con lo storico dell’arte Leonardo Catalano

  • domenica 28 marzo, ore 18.00

con l’esperto d’arte Sergio Gaddi

  • giovedì 1 aprile, ore 19.00

con lo storico dell’arte Leonardo Catalano

  • sabato 3 aprile, ore 18.00

con l’esperto d’arte Sergio Gaddi

Ritratto di donna Crediti fotografici: su gentile concessione del Comune di Padova

Ginevra Cantofoli, Giovane donna con vestiti orientali, 1650 circa. Olio su tela, Museo d’arte Medioevale e Moderna, Padova.

La modalità di partecipazione è semplice: si acquista il biglietto di 5 euro sul sito  www.lesignoredellarte.it , si prenota la visita, ci si connette in maniera semplice e non resta che godersi il viaggio nelle sale della mostra.

Affresco Mantova Palazzo Te © Foto Pontiroli Palazzo Te, una serie di video raccontano il mito di Venere

Inoltre, se dopo la visita online si vuole vedere la mostra dal vivo, il costo dell’appuntamento sul web sarà quasi completamente detratto dal biglietto di ingresso.

Fonte: Palazzo Reale Milano

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti