Anna Tifu ed Elena Matteucci a Festivalflorio 2021

Print Friendly, PDF & Email
Anna Tifu, la violinista a Festivalflorio 2021. Via Festivalflorio.

La violinista e la pianista, entrambe di fama internazionale, si esibiranno assieme all’ottava edizione della rassegna culturale a Favignana.

Un talento del violino si unisce alla già nutrita programmazione della prossima edizione del Festivalflorio: si tratta di Anna Tifu, vincitrice nel 2007 del concorso internazionale George Enescu di Bucharest, considerata nel panorama musicale una delle migliori interpreti della sua generazione.

La violinista italo-rumena si esibirà insieme alla pianista Elena Matteucci, camerista e membro del Quartetto Michelangelo,  con una laurea honoris causa conferitale dall’Accademia Chigiana di Siena e detentrice del Premio Peterlongo.

Festivalflorio 2021

Dal 13 al 20 giugno 2021 le isole Egadi aggiungeranno cosi una nuova stella al calendario di ospiti già confermati al festival di Favignana.

Tra questi ci saranno infatti i tedeschi Kitty Hoff TrioLydia Maria Bader e il duo Fiscella/Maiorana, il duo Plano/Del Negro proveniente dagli Stati Uniti, i musicisti trapanesi dell’Elimi Jazz Quintet, gli svizzeri del Trami duo e il duo Musica Nuda, composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti.

Festivalflorio: annunciate le date dell’edizione 2021

Un incontro tra culture musicali diverse selezionate dal direttore artistico Giuseppe Scorzelli, che da otto anni organizza a Favignana anteprime nazionali di qualità.

Anna Tifu

Nata a Cagliari, ha iniziato lo studio del violino all’età di sei anni sotto la guida del padre e a suonare in pubblico a 8 anni, vincendo il primo premio con Menzione Speciale di Merito alla Rassegna di Vittorio Veneto. A undici anni ha debuttato come solista con l’Orchestra National des Pays de la Loire e l’anno dopo, all’età di 12 anni, debutta alla Scala di Milano con il Concerto n.1 di Max Bruch.

Anna Tifu, la violinista a Festivalflorio 2021. Via Festivalflorio.

Anna Tifu, ritratto della violinista. Via Festivalflorio.

Sono seguiti numerosi riconoscimenti nazionali e mondiali, oltre a diversi diplomi ed esperienze formative in Italia e all’estero. Ha collaborato con le più importanti orchestre internazionali, suonando in ogni parte del mondo. Dall’Arena di Verona a New York e Bucharest, da Philadelphia e Caracas al Teatro Carlo Felice di Genova. Qui si è esibita con il famoso violino Guarneri del Gesù detto “il cannone”, appartenuto a Niccolò Paganini.

Ha collaborato con musicisti come Ezio Bosso e Enrico Dindo, con l’Etoile Carla Fracci, l’attore John Malkovich e Andrea Bocelli, che nel 2011 ha invitato Anna come solista ospite in numerosi concerti in Italia, Egitto e Stati Uniti.

Anna Tifu è stata anche testimonial della campagna pubblicitaria 2011 di Alitalia, assieme a Riccardo Muti, Giuseppe Tornatore ed Eleonora Abbagnato.

Fra i riconoscimenti più recenti, le è stato assegnato il Premio Donna 2020 Paul Harris Fellow dal Rotary Club Milano Sempione.

Palazzo Roverella, tutto pronto per la mostra “Vedere la musica”

Elena Matteucci

È stata allieva di Fausto Di Cesare al Conservatorio S. Cecilia in Roma dove si è diplomata con il massimo dei voti e la lode. Ha inoltre studiato con Vincenzo Vitale a Napoli e con Riccardo Brengola all’Accademia S. Cecilia. Vi consegue il diploma di perfezionamento in Musica da Camera sempre con il massimo dei voti e la lode. Ha vinto numerosi Primi Premi in Concorsi pianistici e cameristici.

Diploma d’Onore all’Accademia Chigiana di Siena, nella sua attività privilegia la musica cameristica. Fa parte del Quartetto Michelangelo, con il quale ha vinto il Concorso Internazionale di Ilzach ed il Premio Michelangelo, dato da Ennio Morricone, riconoscimento assegnato ad importanti personalità delle arti e della cultura.

Elena MAtteucci, la pianista a Festivalflorio 2021 con Anna Tifu. Via Festivalflorio.

Elena Matteucci, ritratto della pianista. Via Festivalflorio.

Il Quartetto ha registrato per la Nuova Era, per Casa Bassi, l’integrale dei Quartetti di Brahms e, per la casa discografica Chandos, un disco dedicato a Schumann , inciso con il fortepiano. È presente regolarmente ne I concerti del Quirinale a Roma trasmessi in diretta nazionale ed europea da RAI-Radio3.

Ha inoltre effettuato concerti e registrazioni in Europa, Sudamerica e Repubblica di Cina. Ha tenuto corsi di perfezionamento in Brasile e Argentina e sono recenti sue Masterclass e suoi concerti in Irlanda, Lituania, Polonia, Olanda e Spagna.

Inoltre è titolare della cattedra di Pianoforte e del biennio sperimentale di Pianoforte e Musica da Camera al Conservatorio “A.Casella” dell’Aquila.

Fonte: Festivalflorio.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti