Il 1 maggio riaprirà il Complesso Monumentale del Duomo di Siena

Print Friendly, PDF & Email
Duomo di Siena Credits: deltatoast

Il Complesso Monumentale del Duomo di Siena accoglierà i propri visitatori in ottemperanza a tutti i protocolli anti covid-19.


Sabato 1 maggio riaprirà al pubblico il Complesso Monumentale del Duomo di Siena” dice Guido Pratesi, Rettore dell’Opera della Metropolitana. La Cattedrale con la Libreria Piccolomini, Porta del Cielo, il Museo dell’Opera con il panorama dal Facciatone, la ‘Cripta’, il Battistero e l’Oratorio di San Bernardino torneranno visibili all’interno del percorso della Divina Bellezza con il ticket unico Opa Si Pass. Oltre che in sicurezza e in ottemperanza a tutti i protocolli anti covid-19 messi in campo dall’Opera della Metropolitana, il Complesso riaprirà con un sistema di prenotazione ingressi e di accoglienza completamente rinnovato e semplificato seguendo i più alti standard messi a disposizione da Opera Laboratori.

Sarà possibile, infatti, continuare ad usufruire dei servizi di informazione e biglietteria direttamente in Piazza del Duomo, ma anche preventivamente sul portale web http://operaduomo.siena.it dove il visitatore potrà acquistare il proprio titolo di ingresso, stamparselo gratuitamente o memorizzarlo sul proprio cellulare, e presentarsi all’accesso dei singoli monumenti senza dover effettuare il cambio voucher presso il ticket office. Per ogni informazione o prenotazione (obbligatoria per le visite del fine settimana) sarà nuovamente attivo il numero 0577 286300 e la mail opasiena@operalaboratori.com.

Bici: lungo la Via Francigena, tratta senese. Via Terre di Siena. In bici lungo la via Francigena, nei dintorni di Siena

Una nuova mostra e la scopertura del pavimento del Duomo

L’Opera della Metropolitana, dopo aver rinnovato gli appuntamenti invernali con I Giovedì all’Opera, il Saloncino e Risvegli d’arte torna, quindi, ad accogliere in presenza i propri visitatori con orario quotidiano 10:30 – 18:00. Si prepara inoltre ad inaugurare la nuova mostra ‘Masaccio, Madonna del solletico. L’eredità del Cardinal Antonio Casini, principe senese della Chiesa’ all’interno dei locali della cosiddetta ‘Cripta’ sotto il Duomo a partire dal prossimo 22 maggio. Dal 28 aprile saranno aperte le prenotazioni per la scopertura del pavimento del Duomo. Dal 26 giugno al 31 luglio e dal 18 agosto al 17 ottobre torna, infatti, l’appuntamento con ‘Come in Cielo così in terra – Il Pavimento del Duomo di Siena’.

Le riaperture in Toscana

Le riaperture dei musei dal 1 maggio riguarderanno anche la provincia di Siena e più in generale la Toscana del sud. Questo con il percorso Pienza Città di Luce e la visita a Palazzo Piccolomini, Cattedrale, Cripta e Palazzo Borgia. Inoltre, con l’Abbazia di Sant’Antimo, il Tempio di San Biagio a Montepulciano. Infine, Cortona, Tu sei Bellezza con il Museo Diocesano. Anche il Duomo di San Gimignano riaprirà dal 1 maggio. I Musei Civici da sabato 8 con la mostra itinerante La San Gimignano di Dante.

Per tutte le info e prenotazioni (obbligatorie nel fine settimana) rivolgersi all’ufficio informazioni e prenotazioni di Opera Laboratori al numero 0577 286300 o visitare il sito http://www.operalaboratori.com

Fonte: Ufficio Stampa Opera Siena

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti