Lago di Piediluco, meta ideale per una gita tra Umbria e Lazio

Print Friendly, PDF & Email
Lago di Piediluco

Sorge nell’Umbria meridionale, al confine con il Lazio, il Lago di Piediluco: meta ideale per una gita breve.


A due passi da Terni e dalle Cascate delle Marmore, nel cuore dell’Umbria, sorge il Lago di Piediluco, che sconfina anche nel Lazio. Si tratta del più grande bacino lacustre naturale dell’Umbria dopo il Trasimeno e, insieme ai laghi di Lungo, Ripasottile e Ventina, tutti in provincia di Rieti, rappresenta uno dei resti dell’antico Lacus Velinus. A circa 370 metri sul livello del mare, con un perimetro di circa 13 chilometri, il Lago presenta una forma irregolare: un corpo centrale allungato, in direzione ovest-est, dal quale si diramano diversi bracci. È la meta ideale per trascorrere uno o più giorni all’insegna del relax o dello sport.

Per esplorare il luogo si consiglia un giro in battello: ce ne sono da 20 e 40 posti, ma anche da 4 e da 8 e navigano in continuazione, quindi non c’è bisogno di prenotazione. A bordo ci sono generalmente guide locali e pescatori, che custodiscono le storie del posto, come quella che vede protagonista Galileo Galilei, che in un giorno di primavera del 1624 navigò sul lago per eseguire i suoi esperimenti di fisica, o di Brigitte Bardot, che sulle sponde del lago si rinfrescava dopo le riprese per La dolce vita. È possibile anche cimentarsi con il kayak, oppure noleggiare un pedalò e lasciarsi cullare dall’acqua dolce del lago. 

 

Lago di Nembia, Dolomiti Paganella Dolomiti Paganella, 5 consigli per una vacanza al lago

 

Nella bella stagione le spiagge MiralagoVelino Ara Marina affittano lettini e ombrelloni per godere del sole. Il lago è balneabile, ma per ragioni di sicurezza il Comune ha posto dei cartelli con la scritta “Balneazione sconsigliata” in alcuni punti non vigilati. La mancanza di correnti e la presenza di venti abbastanza regolari rendono il bacino un eccellente campo di gara per regate di canottaggio. Un sentiero di lecci di circa un chilometro porta poi fino alla Statua della Madonna, monumento del 1903 posto a oltre 600 metri di altezza. Di suggestiva bellezza, il Lago di Piediluco ha rappresentato per molti artisti una tappa obbligata del Grand Tour. Ancora oggi è la destinazione ideale per una gita breve. 

 

Parapendio in Umbria Parapendio in Umbria: 4 luoghi ideali per il decollo

 

Fonte: Umbria Tourism

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti