9 esperienze gastronomiche da provare in Irlanda

Print Friendly, PDF & Email
Esperienze gastronomiche Irlanda

Una lista di luoghi consigliati per mangiare in Irlanda, tra eccellenze locali, prodotti unici e rispetto della sostenibilità.


Le esperienze gastronomiche in tutta l’isola d’Irlanda permettono di scoprire il territorio attraverso il gusto. Vediamo quali sono 9 luoghi consigliati per mangiare, tra eccellenze locali, prodotti unici e rispetto della sostenibilità. Da raffinati ristoranti in città a punti su aree di montagna o in riva all’oceano, la varietà di certo non manca. 

1. Un pranzo al Moran’s Oyster Cottage nella contea di Galway

L’attività del Moran’s Oyster Cottage va avanti da ben 7 generazioni. È da visitare anche solo per la location in cui si trova: un cottage di 250 anni ai margini dell’Oceano Atlantico, nella contea di Galway. Le sue pregiate ostriche locali, i frutti di mare e il pesce sono freschissimi e non è un caso che stelle del calibro di Julia Roberts e Roger Moore siano passate di qui. Ci si può accomodare in un accogliente salottino, respirando il sapore d’antan del cottage, o ammirare tutta la maestosità del mare da un tavolino all’aperto. Da provare: ostriche della Galway Bay, vongole selvatiche e cozze cucinate al vapore

 

Il Trono di Spade, sentiero alberato Il Trono di Spade: un tour dei Sette Regni nell’Irlanda del Nord

2. Harry’s Shack, Portstewart: pesce fresco vista oceano

Ovunque ci si trovi, non c’è niente di meglio che starsene in spiaggia a piedi nudi e mangiare pesce fresco. E in Irlanda del Nord c’è il luogo perfetto in cui poterlo fare: inaugurato nel 2014, lo chalet in riva al mare Harry’s Shack si è guadagnato una folta e appassionata clientela. L’atmosfera è piacevolmente informale e la vista sull’imponente Portstewart Strand è  una delle più belle dell’isola. Perfetto per momenti di relax, in cui godersi la vista e i doni dell’Atlantico.

3. Belfast Food Tour

Belfast, sede di alcuni tra i ristoranti più innovativi d’Irlanda, è una fucina incredibile di sapori che spaziano dai gusti raffinati di Ox – che ha anche una lista interamente dedicata a spiriti, birre e sidri 100% Irish e propone piatti local – ai piatti di pesce del Mourne Seafood Bar. Consigliate poi le proposte del pluripremiato Belfast Food Tour, che permettono di esplorare ogni singolo aspetto del panorama gastronomico cittadino, scoprendo etichette particolari di whiskey, caffè e pub dalla speciale atmosfera, ma anche luoghi dove godersi degli spuntini. Valore aggiunto, la perfetta organizzazione e la ricchezza delle informazioni. Tutte le esperienze sono state pensate per rispettare le norme anti Covid-19 ed è possibile anche prenotare tour privati.

4. The Happy Pear, contea di Galway: proposte vegane

La cittadina di Greystones, nella contea di Wicklow, è a 30 minuti di treno da Dublino, ma sembra lontana anni luce dai veloci ritmi urbani della città. Nonostante l’atmosfera tranquilla e agreste, è nota in tutto il mondo per The Happy Pear: la caffetteria gestita dai gemelli David e Stephen Flynn, apparsi anche su Netflix, divenuta centro di richiamo per le persone vegane e per tutti i gourmet appassionati, grazie alla creatività dei piatti a base di ortaggi. Oltre che per i piatti, merita una menzione anche per la sua bellissima atmosfera, con i tavoli e le sedie coreograficamente posizionati all’aperto. E chi si sente abbastanza audace, può raggiungere i gemelli per una nuotata all’alba a Greystones’ Ladies’ Cove, dove ogni mattina i visitatori e la gente del posto si tuffano insieme. Ideale dopo la rinvigorente nuotata una delle loro colazioni per dare inizio con gusto alla giornata.

5. Un gelato a Dingle, nella contea di Kerry, con latte a km 0

Dingle è una cittadina della contea di Kerry ricca di pub e ristoranti, che offre un’atmosfera bohémien in grado di attirare visitatori da tutto il mondo. Passando da queste parti è impossibile non notare le persone che pazientemente attendono il loro turno davanti a un negozietto blu in Strand Street: la gelateria Murphy’s Ice Cream. Tutti i gusti artigianali sono prodotti con latte e panna freschissimi, rigorosamente locali. I gusti consigliati sono quelli al sale marino di Dingle, pane nero caramellato e Irish coffee

 

Piatti tipici inglesi, fish and chips Piatti tipici inglesi nelle serie tv: quali assaggiare

6. Pyke ’N’ Pommes, città di Derry~Londonderry: cibo di strada gourmet con vista sul fiume

Un container riconvertito in piccolo bistrot offre una delle migliori esperienze gastronomiche irlandesi: si tratta del Pyke ’N’ Pommes, in Foyleview. Qui si può godere della speciale atmosfera del lungofiume, in un punto che profuma di storia, mentre si assaporano cibi di strada con un tocco gourmet. Gli ingredienti sono tutti locali; ne è un esempio la carne dell’allevatore Joe McGuinniss, che fornisce lo speciale manzo Wagyu – gli animali sono alimentati con erba incontaminata – con cui viene preparato il leggendario hamburger. Eccellenti anche il maiale a cottura lenta, il pesce fresco locale e le proposte vegetariane, come il Vegenderry Burger o il taco al cavolfiore.

7. The English Market, città di Cork

Con una storia che risale al 1788, l’English Market non è il solito mercato alimentare. Ben posizionato, proprio nel cuore di Cork, questo posto è una vera e propria esplosione di sapori e colori, dove scoprire prodotti gastronomici e piatti antichissimi impossibili da trovare altrove. Da O’Reilly & Sons servono trippa e drisheen (un particolare tipo di sanguinaccio), da Tom Durcan Meats si può trovare dell’eccellente carne speziata tradizionale, mentre Hederman’s Smoke House è il posto giusto per il miglior salmone affumicato del mondo. Dopo un giro tra i banchi, è d’obbligo fare un salto al piano superiore per gustare ipiatti della tradizione locale al Farmgate Café. Ricette come la trippa e cipolle con dishreen, il fegato di agnello con bacon e, naturalmente, salsiccia e purè.

8. Cupán Tae, contea di Cork: un tè (e una torta) alla fine del mondo

Se si deve scegliere un punto dell’isola con coste davvero selvagge, l’incantevole penisola di Sheep’s Head, lambita dalle onde nella contea di Cork, è tra quelli assolutamente da non perdere. Raggiunto il faro sulla punta, la magia è immediata e si ha l’impressione di essere circondati dalle onde bianche dell’Oceano Atlantico. Ma questo piccolo angolo incontaminato ospita anche la famosa sala da tè Cupán Tae, gestita da Bernie Tobin. Collocata proprio all’imboccatura del sentiero per il faro, è l’esempio perfetto del cibo semplice e ben fatto, con delicati panini al salmone, scone morbidi e leggeri e una torta di mele leggendaria. Da accompagnare con una tazza di tè fumante, mentre si ammira la linea dell’orizzonte.

9. Escursione di pesca gourmet, contea di Kerry

Sabbie color burro, acque turchesi impreziosite da piccole isole e uno sfondo di montagne ondulate: Derrynane, nella contea di Kerry, è un luogo speciale, che si affaccia su un tratto di estrema bellezza lungo la Wild Atlantic Way. Otre ad essere spettacolare, fa anche da sfondo a un’avventura memorabile: un’escursione di pesca gourmet con Atlantic Irish Seaweed, nota per il suo particolare tipo di foraging dedicato alle alghe. Si salpa prendendo il largo, in compagnia del marinaio John Fitzgerald, cimentandosi nella pesca e godendosi poi un gustoso picnic a base di sashimi e ceviche nelle acque che circondano le isole di Derrynane Bay. 

 

Escursioni in Irlanda 5 tra le escursioni più belle da fare in Irlanda

 

Fonte: Tourism Ireland

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti