Giornata Mondiale dell’Oceano: scoprendo l’Irlanda marina

Print Friendly, PDF & Email
Cliffs of Mother in irlanda. Via Tourism Ireland.

In vista della Giornata Mondiale dell’Oceano, i paesaggi d’Irlanda sono uno scrigno inestimabile di panorami, tour e occasioni per scoprire il mare in tutti i suoi aspetti.

Circondata dall’acqua, e ultima tappa occidentale in Europa prima del vasto Atlantico, l’Irlanda è uno dei paesi più esposti all’oceano. I pescatori e le comunità costiere vi hanno vissuto in armonia con i mari e gli oceani dell’isola fin dall’inizio dei tempi. Con la Giornata Mondiale dell’Oceano, che si festeggia l’8 giugno, gli irlandesi hanno bisogno di ben poco per ricordare quanto sia importante onorare, aiutare a proteggere e celebrare gli oceani che uniscono tutti i popoli.

Questa nazione insulare offre infatti una grande varietà di esperienze marine, oceaniche e acquatiche, sopra e sotto l’acqua. 

Si può scegliere di esplorare il paesaggio sottomarino con un’immersione nello splendido Strangford Lough della contea di Down, o una semplice ma tonificante nuotata in acque libere nel Mare d’Irlanda fino al famoso Forty Foot di Dublino, o ancora un sentiero naturalistico che costeggia il mare e un giro in barca con fondo di vetro al largo della costa della contea di Galway.

Wild Atlantic Way: novità lungo la costa occidentale d’Irlanda

Una varietà di esperienze marine

Il richiamo del mare risuona attraverso tutta l’isola, che si tratti del surf a Easkey nella contea di Sligo, di un viaggio in barca alla scoperta della Causeway Coastal Route, del kayak a Clew Bay nella contea di Mayo, o delle passeggiate su una delle sette spiagge Bandiera Blu nella contea di Wexford nell’Ireland’s Ancient East.

Kayak a Mayo, Irlanda. Via Tourism Ireland.

Kayak a Mayo, Irlanda. Via Tourism Ireland.

Visitare un allevamento di ostriche e poi assaporarle lungo la famosa Wild Atlantic Way o pranzare sulla spiaggia all’Harry’s Shack a Portstewart nella contea di Antrim, sono solo alcuni dei modi per gustare i prodotti ittici da pesca sostenibile dell’isola.

La contea di Kerry è invece in competizione con quella di Cork per le migliori esperienze di osservazione delle balene.

È probabile che un tour con Blasket Islands Eco Marine Tours dal villaggio di Ventry sulla penisola di Dingle di Kerry fornisca avvistamenti di balenottere minori, delfini, foche e talvolta orche e squali elefante.

La top ten delle dimore storiche in Irlanda

La Wild Atlantic Way e il Burren

Il rispetto dell’Irlanda per l’oceano è degno di nota lungo la Wild Atlantic Way. Qui miglia e miglia di spiagge di sabbia dorata si affacciano verso la prossima tappa, l’America.

Bagnata dalle onde turchesi dalla contea di Donegal a nord alla contea di Cork a sud, questa oasi oceanica comprende alcuni dei paesaggi e degli ecosistemi più belli d’Irlanda.

Gli irlandesi amano condividere questo ambiente costiero da cartolina con il mondo e vogliono continuare a farlo nel modo più sostenibile possibile.

Whale watching lungo la Wild Atlantic Way. Via Tourism Ireland.

Whale watching lungo la Wild Atlantic Way. Via Tourism Ireland.

Un network di imprese nella regione del Burren, che si estende nella contea settentrionale di Clare, sta cercando di far diventare la propria area leader mondiale per il turismo sostenibile.

Agendo a livello locale, ma pensando a livello globale, Burren Ecotourism Network è entrato nella Top 10 dei Best in Travel 2021 di Lonely Planet. Si tratta di una riconoscenza per gli obiettivi raggiunti a livello sostenibilità.

Qui è possibile incontrare la gente del posto, assaggiare i prodotti dell’oceano ed esplorare il paesaggio roccioso. Vi è una vasta offerta di tour appositamente studiati per ammirarlo, rispettando e mantenendo i delicati ecosistemi del Burren all’ombra delle Cliffs of Mother..

Fonte: Tourism Ireland

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti