Villa Medici, Roma: al via la programmazione estiva

Print Friendly, PDF & Email
Villa Medici, Roma

Riprende dopo vari mesi di sospensione la programmazione di Villa Medici, a Roma. Tanti gli eventi, fino a settembre. 


Fondata nel 1666 da Luigi XIV, l’Accademia di Francia a Roma, che ha sede a Villa Medici, sulla collina del Pincio, è un’istituzione culturale. Dipendente dal Ministero della Cultura francese, l’Accademia, attualmente diretta da Sam Stourdzé svolge tre missioni complementari: ospitare artisti, creatori e storici di alto livello in residenza; realizzare un programma culturale ed artistico rivolto ad un ampio pubblico; conservare, restaurare, studiare e far conoscere il proprio patrimonio. Dopo vari mesi di sospensione delle attività, riprende ora la sua programmazione ricca di eventi, fino a settembre

 

Roseto comunale di Roma Roseto comunale di Roma, aperto e gratuito fino al 13 giugno

ECCO, mostra annuale dei borsisti di Villa Medici

18 giugno – 8 agosto 2021

Curatrice: Laura Cherubini 

Presentata dal 18 giugno all’8 agosto 2021, l’esposizione dei borsisti dell’Accademia di Francia è quest’anno a cura di Laura Cherubini e riunisce le realizzazioni di sedici artisti, creatori e ricercatori al termine di un anno di residenza. ECCO mette in luce l’articolazione tra creazioni individuali e progetti collettivi, tessendo legami inaspettati tra discipline diverse: dalla pittura alla scultura, passando per la fotografia, l’architettura, la creazione sonora, la storia e così via. Questo progetto corale, concepito dai borsisti nell’autunno del 2020, ha al contempo preso la forma di una rivista mensile online (ecco-revue.com) che accoglie contributi dalle più svariate forme: video, testi, tracce sonore, fotografie, disegni. Immaginata in una forma libera e sperimentale, la rivista si sviluppa in sette numeri, ognuno dei quali ha come tema un termine che evoca un suono o una forma come pretesto per una riflessione. 

VillaToilet MartinMedici PaperParr, mostra di Martin Parr, Maurizio Cattelan, Pierpaolo Ferrari

2 luglio – 31 ottobre 2021

Direzione artistica: Sam Stourdzé e Cookies (Alice Grégoire & Clément Périssé) 

La mostra riunisce per la prima volta il fotografo britannico Martin Parr e i due ideatori del magazine TOILETPAPER, Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari. Si tratta di un percorso espositivo di oltre quaranta fotografie colme di colori, che occuperà una parte dei giardini rinascimentali di Villa Medici, offrendo uno spazio per muoversi in autonomia secondo l’allestimento progettato da Alice Grégoire e Clément Périssé, architetti e borsisti dell’Accademia. L’esposizione trae origine dal libro ToiletMartin PaperParr pubblicato nel 2020 da Damiani, che raccoglie e accosta le immagini più iconiche degli archivi dei tre artisti. Il corpo umano, il cibo, gli animali sono i motivi ricorrenti del progetto fotografico, che interroga l’ossessione contemporanea per le immagini.

Mostra Villa Medici

Mostra Villa Medici

Mostra Villa Medici

© TOILETPAPER Magazine

Mircea Cantor, Art Club #32

20 maggio – 19 settembre 2021

Curatore: Pier Paolo Pancotto 

Prendendo spunto da un repertorio di immagini e gesti semplici, appartenenti alla quotidianità, Mircea Cantor riflette sulle componenti storiche e culturali che plasmano la realtà e sulle varie sfumature semantiche che la articolano. Questo procedimento di osservazione trae spesso origine dall’esperienza individuale dell’artista, vissuta prima sotto il regime comunista della Romania e poi in Francia. Si tratta di diversi lavori, alcuni dei quali concepiti per l’occasione, e distribuiti in vari ambienti sparsi nei giardini dell’Accademia. Il percorso di visita si apre alla Loggia Balthus dove, tracciata col fumo di una candela, affiora sul soffitto la scritta Ciel variable (2007-21) appartenente all’omonima serie dell’artista incentrata sul tema della fragilità della condizione umana. Da lì si prosegue in un itinerario dall’impianto autobiografico, ragionando sul concetto di identità e libertà individuale, in un sottile dialogo tra contemporaneità e patrimonio

 

Chiamala Roma Fonte: Museo di Roma in Trastevere Al via la mostra “Chiamala Roma – Fotografie di Sandro Becchetti 1968 – 2013”

Conferenze, performance, eventi 

Per l’Accademia la primavera segna un nuovo punto di partenza dopo i svariati mesi di interruzione della programmazione. Si parte venerdì 21 maggio alle ore 18.00 con una conferenza tenuta dallo storico Alain Schnapp dedicata alle rappresentazioni piranesiane delle rovine nell’ambito del convegno Piranesi @300. L’evento celebra il trecentesimo anniversario della nascita di Giovanni Battista Piranesi, ponendo la luce su aspetti nuovi della vita e dell’opera dell’artista.

Giovedì 27 e venerdì 28 maggio alle ore 19.00 avranno luogo delle performance organizzate dai borsisti di Villa Medici Félix Jousserand e Anne-James Chaton, che condividono l’interesse per le questioni di contaminazione tra le forme (scritta, orale, musicale e visiva). Giovedì 3 giugno alle ore 19.00 il borsista e storico dell’arte Gaylord Brouhot inviterà invece Isabella Paresys e Jérémy Cundekovic a presentare il risultato di un progetto di ricerca dell’Università di Lille SHS/CNRS. L’obiettivo è quello di realizzare una ricostruzione digitale del Campo del Drappo d’Oro.

Festival di Film di Villa Medici 

15 – 19 settembre 2021

Si aprirà a settembre il Festival di Film di Villa Medici dedicato agli artisti e ai cineasti che esplorano le pratiche contemporanee dell’immagine in movimento. Per cinque giorni saranno presentati circa quindici film, di ogni formato e genere (documentario, fiction, saggio) realizzati nel 2020 o nel 2021. Lo scopo è dare voce a produzioni che inventano una propria forma, incarnando una libertà di pensiero, ricerca o condivisione. Due premi in denaro saranno assegnati da una giuria nominata: il Premio Villa Medici per il miglior film e il Premio della Giuria per un film che ha attirato l’attenzione di quest’ultima. I vincitori potranno inoltre svolgere una residenza di scrittura cinematografica presso l’Accademia di Francia. L’evento è realizzato in collaborazione con Romaeuropa Festival, la Fondazione Cinema per Roma e il MAXXI.

 

Roma. Nascita di una capitale 1870-1915. PAlazzo Braschi, via Wikimedia Commons. Roma Nascita di una capitale 1870-1915 a Palazzo Braschi

 

Maggiori informazioni su questi e altri eventi saranno a breve disponibili sul sito villamedici.it

 

Fonte: Ufficio Stampa Villa Medici

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti