Una vacanza spettacolare in barca in costiera amalfitana

Print Friendly, PDF & Email
Costiera Amalfitana Fonte: Hotel santa Caterina

Scopri i luoghi più affascinanti della Costiera Amalfitana dal punto di vista del mare: in barca, un’esperienza unica.


L’Hotel Santa Caterina in Costiera Amalfitana, icona storica della Costiera, rappresenta uno stile di vita, un modo di vivere il luogo assaporandone tutto il fascino suggestivo. Affacciato sul golfo e dotato di spiaggia privata, non può prescindere da uno dei must della zona: il mare e i suoi angoli nascosti e accessibili solo in barca. Scoprire la Costiera dal punto di vista del mare è un’esperienza esclusiva, panoramica e suggestiva. La privacy e la quiete garantite dalle escursioni fatte con barche private, sono un valore aggiunto ancora più importante, durante quest’anno così delicato.

Il personale del Beach Club dell’Hotel Santa Caterina è pronto a fornire informazioni e prenotazioni per il noleggio di barche private e motoscafi per esplorare la costa.

Dai giardini dell’Hotel ci si affaccia sul golfo di Amalfi, e scendendo verso il mare attraverso ripidi sentieri immersi in agrumeti oppure con due ascensori ricavati nella roccia, si arriva alla discesa al mare privata, completa di bar, ristorante e Beach Club con piscina riscaldata di acqua marina e solarium. Da qui partono i motoscafi prenotabili per gite private personalizzate, per raggiungere spiagge, grotte, scogliere, calette, isolotti altrimenti inaccessibili.

Leggende mitologiche

Molti dei luoghi della Costiera Amalfitana sono legati a leggende mitologiche, alimentate dalla bellezza e dalla suggestione della natura, come l’arcipelago de Li Galli, tre piccoli isolotti dove si narra che Ulisse abbia incontrato le Sirene. L’arcipelago si trova di fronte al borgo di Positano, il paese più verticale d’Italia e vera icona della costiera. Il mare è la prospettiva migliore per poter ammirare la sua costa, ricca di grotte, calette e piccole spiagge. È raggiungibile con imbarcazione privata dal molo dell’albergo 30 minuti.

È consigliabile ammirare dalla prospettiva del mare anche altre perle della costa, come Atrani, Nerano o Ravello.

Amalfi Fonte: Hotel Santa Caterina Un viaggio tra miti e leggende nei dintorni di Amalfi

Gite in barca consigliate

Nei dintorni di Amalfi, altre gite in barca consigliate:

  • la Grotta dello Smeraldo dai colori suggestivi che le hanno dato il nome
  • la Grotta del Diavolo di Praiano
  • il Fiordo di Furore che porta ad una spiaggia nascosta dove sono attraccate diverse barche da pesca
  • la cascata di Marmorata che si getta nel mare
  • la Grotta di Pandora accessibile solo dal mare
  • Punta Campanella, con i resti di un tempio dedicato alla dea Minerva.

L’Hotel Santa Caterina organizza trasferimenti anche verso mete più distanti, ma imperdibili. Sono raggiungibili con imbarcazione privata dal molo dell’albergo: 

  • Sorrento in 60/90 minuti di navigazione
  • Ischia detta Isola verde grazie alla rigogliosa vegetazione in 140 minuti
  • Capri detta Isola Azzurra per il mare cristallino e la famosa Grotta Azzurra, in 60/90 minuti.

La vocazione marinara storica di Amalfi e la posizione protesa sull’acqua dell’Hotel Santa Caterina, diventano elementi ancora più importanti per poter godere di una vacanza sicura ed appartata.

L’Hotel Santa Caterina

A pochi minuti di distanza da Amalfi, in uno dei punti più suggestivi della costiera, l’Hotel Santa Caterina è costruito a picco sul mare, all’interno di una vasta proprietà che “precipita” fino all’acqua con una serie di terrazze naturali. Due ascensori scavati nella roccia o un sentiero portano gli ospiti attraverso agrumeti e giardini fino agli impianti a livello del mare.

L’Hotel Santa Caterina ha 36 camere di tipologia standard, superior e deluxe e 13 tra junior suite, executive junior suite, suite e senior deluxe suite che si trovano nell’edificio principale. Inoltre, tra le Garden Suite, le dépendances “Villa Santa Caterina” e la “Villa il Rosso” nel lussureggiante parco si contano altre 17 camere e suite.

Sentiero dei limoni Fonte: InCampania Il Sentiero dei limoni, il percorso da Minori a Maiori

Dal 2019 l’offerta gastronomica dell’albergo è firmata dal nuovo Chef Giuseppe Stanzione. Le colazioni, gli snack, il Bistrot, l’elegante Ristorante fine dining Glicine che è stato insignito dalla Guida Michelin 2020 di una stella, con le vetrate affacciate sul panorama del golfo, e un menù raffinato, il Ristorante Al Mare, aperto adesso sia a pranzo che a cena, con piatti più semplici e tradizionali e prevalentemente marinari. I due ristoranti panoramici dell’Hotel saranno quindi aperti entrambi la sera mentre il Ristorante Al Mare sarà aperto anche a pranzo. La Carta dei Vini offre un’accurata selezione di etichette italiane ed estere e una scelta produzione della Campania.

Fonte: Hotel Santa Caterina

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti