Parte la prima edizione delle Giornate Nazionali del Cicloturismo

Print Friendly, PDF & Email
Bici Italia

È previsto per il 19 e 20 giugno un intero weekend dedicato al cicloturismo, con eventi in tutta Italia. 


Due giornate in cui salire in sella alla propria bici e andare alla scoperta delle bellezze dei territori italiani, a partire da quelli di prossimità. È l’obiettivo di FIAB – Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e ActiveItaly, la rete di tour operator specializzati nel turismo attivo e sostenibile. Con la prima edizione delle Giornate Nazionali del Cicloturismo, prevista per il prossimo giugno, essi intendono promuovere il turismo in bici come chiave di rilancio per l’economia locale e ripartenza del settore turistico. 

Tutti potranno avvicinarsi all’esperienza del cicloturismo partecipando alle numerose escursioni su due ruote proposte nel corso del weekend del 19 e 20 giugno. In molte attività è previsto anche il coinvolgimento di realtà e produttori locali, per visite mirate e assaggi di prodotti tipici. Il cicloturismo è, infatti, sinonimo di sostenibilità ambientale e coinvolge i diversi attori della filiera. 

Le opportunità del cicloturismo

«Molte persone, nell’ultimo anno, hanno scoperto la bicicletta quale mezzo di trasporto sicuro negli spostamenti quotidiani e sono oggi pronte a trascorrere le vacanze sulle due ruote, incoraggiati anche dalla crescente popolarità delle biciclette elettriche a pedalata assistita che allargano la platea dei cicloturisti» – afferma Alessandro Tursi, presidente di FIAB. «Le Giornate Nazionali del Cicloturismo che abbiamo messo in campo con ActiveItaly saranno […] l’occasione  per mettere nuovamente in luce quanto ci sia ancora da fare per agevolare questa tipologia di vacanza».

Il cicloturismo è un mercato in continua espansione. Lo sottolinea anche Monica Price, presidente di ActiveItaly. «La crisi del COVID ci ha portato a guardare con più attenzione al mercato interno che è pronto e desideroso di scoprire questa nuova modalità di turismo, […] davvero adatto a tutti: famiglie con bambini, senior, giovani, adulti. Ci sono prodotti per ogni target […]». Si tratta di un modello positivo di turismo, perché valorizza le aree interne e i piccoli borghi a emissioni zero, creando una connessione tra i viaggiatori e le comunità locali. 

 

Cicloturismo Vacanze in bicicletta: itinerari organizzati e servizi utili

 

Fonte: Ufficio Stampa FIAB

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti