Sentiero del Principe: l’itinerario storico e naturalistico di Este

Print Friendly, PDF & Email
Vigna Contarena, Este. Via Wikimedia Commons.

A cavallo fra storia, letteratura e natura, il Sentiero del Principe accompagna verso luoghi noti e meno noti della città e del padovano.

In provincia di Padova esiste un itinerario che consente una completa panoramica culturale e geografica a cavallo fra Colli Euganei e pianura. Si tratta del Sentiero del Principe a Este. Lungo 6 km, è percorribile tutto l’anno.

Il sentiero costituisce l’ideale anello di congiunzione dei siti letterari compresi nel Parco letterario della Collina estense. Si va dal Castello dei Trovatori che hanno cantato Beatrice, all’Arco del Falconetto del Cornaro, mecenate del Ruzante.

Dalla Villa ex Kunkler, in cui Shelley compose alcune delle sue opere più importanti, si prosegue fino a fino a Calaone, con possibile deviazione presso l’ex Convento di Salarola.

 

Cammini in Veneto, 6 itinerari da percorrere

 

L’itinerario

Lungo il cammino, si trovano alcuni dei monumenti architettonici più interessanti di Este, come la villa Vigna Contarena e il Palazzo del Principe, senza dimenticare i valori naturalistici, dalla pineta storica alla flora autoctona.

Il Palazzo del Principe, in particolare, è una villa posta sul colle che domina Este e fatta erigere dalla famiglia Contarini, forse su disegno dell’architetto Vincenzo Scamozzi. L’appellativo «del Principe» è legato a un fatto storico, l’elezione a doge di Alvise Contarini, avvenuta mentre il patrizio si trovava nella residenza atestina.

Percorrendo il sentiero è infine possibile un’osservazione completa degli aspetti paesaggistici tipici del raccordo tra il complesso collinare euganeo e la circostante Pianura veneta.

Fonte: Veneto.eu

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti