Turismo alle Maldive: le conseguenze della pandemia

Print Friendly, PDF & Email

Nonostante le difficoltà apportate dalla pandemia, iniziano ad osservarsi i primi segni di ripresa del turismo alle Maldive.


Le Maldive hanno ricevuto nel 2020 un totale di 555.494 turisti internazionali. Nel gennaio 2021 il numero di arrivi si è attestato a 92.103 ed è poi aumentato a 99.397 il 3 febbraio 2021, con una media quotidiana di quasi 3 mila turisti. Nonostante il calo del 47,5% rispetto a quello del 2020, i turisti hanno trascorso le loro vacanze alle Maldive per una durata più lunga, con un soggiorno medio di 9,2 giorni nel 2021 (contro i 7,2 del 2020). 

Cambiamenti significativi si sono osservati, dopo la riapertura delle frontiere il 15 luglio 2020, anche nei mercati principali delle Maldive. A febbraio 2021, analizzando gli arrivi, la Russia è al primo posto, con il 23% di quote. A seguire: India, Ucraina, Kazakistan, Francia, Romania, Germania, Regno Unito, Repubblica Ceca e Stati Uniti. 

Dalla riapertura delle frontiere, 27 compagnie aeree di linea operano verso le Maldive da vari paesi del mondo, la maggior parte dei quali a lungo raggio. Il maggior numero di movimenti e di passeggeri è effettuato da Emirates, Qatar Airways, Indigo, Go Air e Aeroflot. Inoltre, con la rapida crescita di nuovi mercati dall’Europa centrale e orientale, 6 voli dalla regione sono ora operativi per connettere queste aree alle Maldive. 

 

Mare, Maldive. Fonte: AIGO 20marzo Giornata internazionale della felicità Trasporti e connettività alle Maldive: una panoramica

Covid-19 e Maldive

Per quanto riguarda la situazione Covid, dal 3 febbraio si sono stati testati alle Maldive più di 3.000 campioni al giorno, compresi quelli dei turisti in partenza. Il tasso di positività, come percentuale del totale degli arrivi, rimane significativamente basso (0,8%). Sempre facendo riferimento allo stesso periodo, si sono istituite 3 strutture ospedaliere Covid-19 nell’area di Malè e altre 6 strutture in tutto il paese. Nelle strutture di isolamento i turisti soggiornano in aree private e sono strettamente monitorati da professionisti del sistema sanitario. 

La ripresa del turismo alle Maldive è dunque ancorata all’attenzione per la sicurezza di turisti, dipendenti e pubblico. Con oltre l’87% dei 51 mila posti letto totali ora in funzione in resort, hotel, pensioni e barche safari liveabord, le Maldive si aspettano di accogliere 1,5 milioni di turisti, per un totale di circa 10 milioni di bed-nights nel 2021.

 

Maldive L’eccellenza del Made in Italy alle Maldive

 

Fonte: Visite Maldives

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti