Vacanze, indagine Codacons: boom di prenotazioni e prezzi in crescita

Print Friendly, PDF & Email
Vacanze Sardegna ph: Lars_Nissen

Tunisia e Croazia le mete più economiche dove soggiornare quest’estate. Porto Cervo, Gallipoli e Mykonos le più costose.


Tariffe di hotel e case vacanza in forte crescita con alcune località che registrano già un boom di prenotazioni, e politiche tariffarie “anti-Covid” che fanno impennare i listini. Lo afferma il Codacons, che ha svolto una indagine sui costi delle vacanze estive 2021 sul fronte dei prezzi di hotel e appartamenti, mettendo a confronto le principali destinazioni turistiche italiane ed estere.

Analizzando i costi di hotel, appartamenti e case vacanza sui vari siti di prenotazione online relativamente ad una vacanza di 7 giorni nel periodo 9-16 agosto, si scopre che alcune destinazioni registrano già il 90% delle camere prenotate nella settimana centrale di agosto, spiega l’associazione.

Porto Cervo la più cara. Gallipoli tra le più gettonate

La località più cara dove soggiornare resta Porto Cervo in Sardegna, dove per una settimana in hotel in camera doppia si spende da un minimo di 1.534 euro a un massimo di 14.962 euro, mentre un appartamento o una casa-vacanza per due persone (non di lusso) costa in media tra i 300 e i 700 euro a notte. La destinazione più economica è Djerba (Tunisia): qui un soggiorno di una settimana in albergo parte da un minimo di 105 euro per arrivare ad un massimo di 2.050 euro, mentre il costo medio di una notte in appartamento è compreso tra i 30 e i 120 euro. Conveniente anche la Croazia: sull’ Isola di Havr si può dormire in hotel a partire da 251 euro a settimana, da 50 a 150 euro al giorno l’appartamento.                   

Richiestissima l’isola greca di Mykonos, dove una settimana in hotel nelle zone più richieste dai turisti costa in camera doppia dai 914 euro agli 8300 euro; tra 155 a 358 al giorno il costo medio di un appartamento o casa-vacanza.

Tra le mete italiane più gettonate troviamo anche quest’anno Gallipoli: da 1.067 a 2.216 euro una settimana in hotel, tra 105 e 280 euro il costo medio a notte in casa-vacanza.

Vacanze mare ph: eliaclerici Vacanze 2021: gli italiani scelgono il mare, ma in agosto

Sulle tariffe relative ai pernottamenti pesano quest’anno le politiche anti-Covid adottate dalle varie strutture ricettive, spiega il Codacons. Se si opta per soluzioni interamente rimborsabili in caso di annullamento del viaggio, i prezzi di camere e appartamenti risultano più elevati (dal 10% al 30%) rispetto a sistemazioni non rimborsabili.

Di seguito i dati emersi dall’indagine Codacons:

HOTEL (7 notti, prezzo min e prezzo max)

Gran Canaria                        da 300 a 1.400 euro     

Santorini                               da 350 a 9700 euro             

Mykonos                               da 914 euro a 8300 euro    

Isola di Havr                         da 251 a 4.568 euro      

Djerba                                   da 105 a 2.050 euro                

Palma di Maiorca                da 756 euro a 3530 euro     

Porto Cervo                         da 1.534 a  14.962 euro              

Alghero                                 da 707 euro a 3.196 euro     

Cefalù                                    da 769 a 4.970 euro     

Gallipoli                                da 1.067 a 2.216 euro 

APPARTAMENTI E CASE-VACANZA (prezzi medi a notte)

Gran Canaria                      da 50 a 150 euro

Santorini                             da 90 a 320 euro

Mykonos                            da 155 a 358 al giorno

Isola di Havr                       da 50 a 150 euro

Djerba                                 da 30 a 120 euro

Palma di Maiorca              da 100 a 260 euro

Porto Cervo                       da 300 a 700 euro

Alghero                               da 90 a 225 euro

Cefalù                                 da 90 a 206 euro

Gallipoli                              da 105 a 280

Ripresa turismo. Sicilia Fonte: Volagratis.com Al via la ripresa del turismo: aumento delle prenotazioni secondo Volagratis.com

Fonte: Codacons

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti