8 luoghi da scoprire in America Centrale

Print Friendly, PDF & Email
America centrale, Nicaragua

Il Centro America cela meravigliosi luoghi da scoprire non appena sarà possibile.


Parchi e riserve naturali, grotte, spiagge incontaminate e antichi villaggi: ecco 8 luoghi dell’America Centrale da scoprire non appena sarà possibile.

1. Belize

Museo naturale situato nella Riserva di Tapir, l’Actun Tunichil Muknal è un sistema di grotte situato nei pressi della città di San Ignacio, nel distretto di Cayo, in Belize. Considerate dai Maya la porta d’entrata agli Inferi o a Xibalbás (l’oltretomba governato dagli spiriti della morte), le grotte si estendono per diversi chilometri sottoterra.

Sulle pareti del sito si possono notare ceramiche e scheletri umani, ed è per questo motivo che si pensa fosse un luogo dove si svolgevano cerimonie sacrificali, da cui il nome “grotta della tomba“. Tra i resti ci sono anche quelli di una giovane donna Maya conosciuta come la “Vergine di Cristallo”.

2. Costa Rica

In Costa Rica si trova la foresta pluviale di Monteverde, una riserva biologica dedicata alla protezione di uno degli ecosistemi più minacciati del pianeta e che ospita il 2,5% della biodiversità mondiale.

I viaggiatori potranno esplorarla a piedi, lungo i sentieri che si estendono per 13 chilometri tra la foresta, oppure sui ponti e cavi sospesi che regalano una vista panoramica unica.

3. El Salvador

La Ruta de las Flores è il modo migliore per conoscere l’artigianato e la cultura nazionale di El Salvador. Un percorso che si snoda attraverso le piantagioni di caffè e i paesaggi verdi dei dipartimenti di Ahuachapán e Sonsonate, passando inoltre in cinque città ricche di tradizioni, storia e gastronomia tipica.

 

Museo Irlanda 6 nuovi musei da scoprire in Irlanda

4. Guatemala

Considerato da molti il ​​luogo più bello del Guatemala, il Parco Naturale Semuc Champey cela il passaggio del fiume Cahabón sotto un ponte naturale di roccia calcarea lungo più di 300 metri, circondato da una lussureggiante foresta tropicale.

Questo luogo è costellato da piscine naturali di acqua turchese, ideali per fare un bagno e rilassarsi; in alternativa si possono esplorare grotte allagate, come quelle di Lanquín: un insieme di grotte sotterranee considerate sacre dai Q’eqchi che abitano la zona.

5. Honduras

L’isola di Roatán è la più grande delle Isole della Baia situata al largo della costa dell’Honduras, in America Centrale. Fa parte della barriera corallina mesoamericana, la seconda più grande al mondo, ciò che la rende una grande attrazione per gli appassionati di immersioni.

Solo il 10% dell’isola è abitato, per lo più da popolazioni indigene, mentre il 90% della superficie è ricoperta da una natura selvaggia, ricca di palme da cocco, papaia e mango. Un vero e proprio paradiso verde in mezzo all’Atlantico.

6. Nicaragua

Il Nicaragua è la destinazione perfetta per chi cerca di fuggire dalla folla e dal trambusto delle grandi città. In particolare le Corn Islands, due piccole isole situate al largo della costa nicaraguense, ricche di vegetazione, spiagge appartate e acque turchesi, dove è possibile fare immersioni subacquee e ammirare i fondali.

Nella più piccola delle isole si può arrivare a vedere ad occhio nudo parte della vasta barriera corallina che la circonda. Qui, grazie all’assenza di veicoli a carburante, l’aria che si respira è completamente pulita.

7. Panama

Sulle rive del lago Gatún, nel Parco Nazionale di Chagres, si trova il villaggio di Emberá Querá, una comunità indigena formata nel 2007 dai residenti di vari villaggi. Il suo obiettivo è quello di impegnarsi ogni giorno per preservare la le sue autenticità e usanze ancestrali, promuovendo lo sviluppo del turismo locale.

La comunità è amichevole e ospitale e accoglie i visitatori raccontando il modo di vivere, la cultura e la gastronomia del luogo.

8. Repubblica Dominicana

Puerto Plata prende il nome dal suo scopritore, Cristoforo Colombo, ed è il perfetto mix tra mare, montagna, valli, fiumi e vaste spiagge di sabbia fine. Un posto tranquillo dove poter staccare la spina e svagarsi.

Dall’equitazione al surf, fino alle salite con la funivia sulla cima della Loma Isabel de Torres, per godere del​​ giardino botanico e delle vedute panoramiche sulla costa atlantica, sono numerose le opportunità offerte dalla destinazione. 

 

cucina seychelles via seychelles tourism La cucina alle Seychelles: piatti, ingredienti, sapori

 

Fonte: Visit America Centrale

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti