Crostata rustica al miele: una ricetta semplice e gustosa

Print Friendly, PDF & Email
Ricetta, cucina

Scopriamo insieme la ricetta di un dolce tipico della Basilicata, gustoso e semplice da preparare: la crostata rustica al miele di castagne.


La ricetta della crostata rustica al miele: un dolce gustoso e facile da preparare tipico della cucina lucana.

Ingredienti (dosi per 8 persone)

Per la pasta frolla

  • 500 gr di farina
  • 250 gr di zucchero raffinato
  • 250 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone grattugiato
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo

Per la farcia

  • 400 gr di ricotta
  • 250 gr di zucchero
  • 4 uova
  • 250 gr di grano cotto
  • 250 gr di castagne bollite
  • 50 gr di frutta candita
  • 70 gr di pinoli
  • miele lucano di castagne q.b.

Procedimento

  1. Per prima cosa, preparare la pasta frolla: lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, la buccia di limone, un pizzico di sale e le uova. Aggiungere per ultima la farina e lavorare il tutto molto velocemente, senza riscaldare l’impasto. Lasciar riposare in frigorifero per circa ½ ora.
  2. In una zuppiera mescolare la ricotta con lo zucchero, aggiungere le uova, il grano cotto, la frutta candita ed infine le castagne sbriciolate.
  3. Con il matterello stendere la pasta dello spessore di mezzo centimetro e sistemare il disco in uno stampo per crostate imburrato e infarinato. Passarvi sopra il matterello per togliere la parte in eccesso, punzecchiare con i rebbi di una forchetta e versarvi dentro il ripieno di ricotta preparato precedentemente. Con delle striscioline di pasta frolla formare sulla crostata un reticolato e cospargere sopra i pinoli in maniera uniforme.
  4. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per circa 35/40 minuti.
  5. Sfornarla ben dorata ed appena raffreddata spolverizzare con abbondante zucchero a velo. Servire a porzioni con del miele di castagne riscaldato.

 

Coppette di cuore di castagna. Via Suedtirol. Coppette di cuore di castagna: la ricetta altoatesina

 

Fonte: Basilicata Turistica

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti