Damien Hirst in mostra alla Galleria Gagosian di Roma

Print Friendly, PDF & Email
Damien Hirst Foto: Lucio Ghilardi Fonte: Galleria Gagosianonte:

Dal 6 luglio al 23 ottobre 2021 la mostra Forgiving and Forgetting di Damien Hirst a Roma ci porta tra statue classiche e personaggi iconici della Disney.


Si tratta di ciò in cui vuoi credere.

—Damien Hirst

Gagosian è lieta di presentare Forgiving and Forgetting, una mostra di sculture e nuovi dipinti di Damien Hirst. La presentazione coincide con Archeology Now, in programma dall’8 giugno al 7 novembre 2021, che intervalla più di ottanta dipinti e sculture di Hirst tra le collezioni storiche della Galleria Borghese di Roma.

Forgiving and Forgetting include opere di Hirst’s Treasures from the Wreck of the Unbelievable. Si tratta di un progetto che presentava reliquie scultoree di un naufragio immaginario al largo delle coste dell’Africa orientale, giocando a ritmo serrato con il tempo lineare, l’origine culturale e la percezione di status e valore relativi.

Mettendo in primo piano queste sculture contro un racconto intricato di imprese marinare, scavi marini e ricerche laboriose, Hirst mirava a evocare sentimenti di meraviglia per la loro meticolosa fabbricazione fisica e concettuale.

Galleria Borghese mostra Damien Hirst ph: Prudence Cuming Associates La Galleria Borghese ospita la nuova mostra di Damien Hirst

Dalle statue classiche ai personaggi Disney

La serie ha debuttato nel 2017 con una serie di Treasures. Questi spaziano da pastiches di busti, maschere e statue antiche e classiche a rappresentazioni di iconici personaggi dei cartoni Disney, resi in una straordinaria gamma di materiali. Molti di questi quali incrostati di fiori colorati di cirripedi abilmente dipinti, come se fosse stato recuperato dal fondo dell’oceano. Forgiving and Forgetting segna una fase ambiziosa nell’opera di Hirst. Queste sculture sono scolpite in marmo rosa portoghese e marmo bianco di Carrara, immortalando ogni figura in uno dei materiali più leggendari della storia dell’arte occidentale.

Ogni soggetto nel suo marmo monocromo assume la stessa gravitas. L’onda giocosa di una Minnie carica di corallo è echeggiata altrove nella galleria dalla mano tesa della centauro femminile Hylonome, la cui forma statuaria evoca sia la corporeità barocca che la maestosa simmetria della scultura neoclassica francese.

Damien Hirst Foto: Prudence Cuming AssociatesFonte: Galleria Gagosian

Damien Hirst, Hylonome, 2011.

Scatenando interazioni inaspettate tra antico e moderno, Hirst’s Treasures esemplifica l’idea di creazione di miti che sta al centro della cultura, sia alta che bassa.

Bansky Il Chiostro del Bramante presenta la mostra “All about Bansky”, fino al 2022

Reverence Paintings

Hirst rivelerà anche la sua ultima serie, i Reverence Paintings . Inizialmente cercando di reimmaginare i vivaci fiori di ciliegio in tutto il bianco, ha iniziato a sovrapporre tocchi di colore mutevoli e macchie di foglia d’oro sulle tele altrimenti monocrome, permettendo loro di assumere un dinamismo vivido e scintillante.

Ricoperti da brillanti punti di impasto che aggiungono sia la prospettiva che la foschia visiva a ogni composizione, i Reverence Paintings sottolineano l’acuto senso del colore di Hirst, espandendosi sugli impulsi espressionistici e puntinisti che hanno ispirato i suoi recenti lavori.

Forgiving and Forgetting

Galleria Gagosian

Via Francesco Crispi 16

00187 Roma

+39 06 4208 6498

roma@gagosian.com

Orario: lunedì–venerdì 10:30–19

Fonte: Galleria Gagosian

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti