Lasagne agli asparagi: la ricetta tipica altoatesina

Print Friendly, PDF & Email
lasagne agli asparagi via suedtirol

La tradizione altoatesina in un primo piatto ideale per qualsiasi stagione, a base di asparagi.

Le lasagne agli asparagi sono una ricetta dai sapori tipici dell’Alto Adige. Come vino di accompagnamento si consiglia un Alto Adige Silvaner. Sono possibili due varianti rispetto alla ricetta seguente: al posto degli asparagi potete utilizzare delle zucchine grigliate o dei fondi di carciofo stufati.

Informazioni base

  • Tempo di preparazione: 01:00 h.
  • Persone: 4.

 

Petto d’anatra al miele: la ricetta altoatesina

 

Ingredienti

Lasagne

  • 150 g di pasta all’uovo
  • 1/2 l di besciamella
  • 400 g di asparagi verdi bolliti
  • 200 g di pomodori spellati e tagliati a dadini
  • 30 g di formaggio grana grattugiato

Altro

  • Burro per ungere la pirofila
  • Formaggio grana per gratinare
  • Foglioline di cerfoglio o di prezzemolo per guarnire

Preparazione

Preparare l’impasto e farlo riposare. Tirare col mattarello una sfoglia sottile di pasta e ricavare delle lasagne larghe 8 cm, leggermente tondeggianti. Cuocere le lasagne al dente (nel caso di quelle confezionate seguire le indicazioni), prelevarle con una schiumarola, immergerle brevemente nell’acqua fredda, quindi disporle su un panno ad asciugare.

Tagliare le punte degli asparagi bolliti e ricavare delle fettine dalla parte rimanente dei gambi. Ungere una pirofila con del burro e disporre uno strato di pasta, besciamella, le fettine e le punte di asparagi e i pomodori tagliati a dadini e continuare alternando gli strati fino a terminare con punte di asparagi e un po’ di pomodori.

Cospargere con formaggio grana e qualche noce di burro. Cuocere le lasagne in forno e servirle guarnendole con le foglioline di cerfoglio. Temperatura di cottura: 180 gradi, tempo di cottura: ca. 25 minuti. Fate riposare le lasagne agli asparagi per qualche minuto prima di servirle: risulteranno ancora più gustose. 

Fonte: Suedtirol.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti