Petto d’anatra al miele: la ricetta altoatesina

Print Friendly, PDF & Email
petto d'anatra via suedtirol

Una ricetta tipica altoatesina, di facile preparazione e ideale come secondo piatto.

Il petto d’anatra al miele è una semplice ricetta della tradizione dell’Alto Adige, dalla facile esecuzione che è possibile preparare in pochi minuti. Come contorno si adattano un gratin di patate, una purea di patate, del cavolo rosso e una purea di prezzemolo. Come vino di accompagnamento, si consiglia un Alto Adige Lagrein Rosé.

Informazioni base

  • Tempo di preparazione: 01:00 h.
  • Persone: 4.

 

Tortino di mele e papavero: la ricetta dell’Alto Adige

 

Ingredienti

  • 2 petti d’anatra (ognuno del peso di 140 g)
  • 2 CU di olio
  • 1 CU di miele
  • 200 ml di fondo di volatili
  • 1 CU di burro freddo
  • pepe appena macinato
  • sale

Preparazione

Liberare con un coltello i petti d’anatra dai tendini e rimuovere parte del grasso che li avvolge. Salare e pepare i petti e metterli a cuocere in una padella calda con poco olio. La cottura dovrà avvenire prima dalla parte della pelle (finché essa non avrà assunto un bel colore ed una consistenza croccante) e poi più velocemente dall’altro lato. Togliere i petti dal fuoco e cospargerli dalla parte della pelle con il miele.

Mettere nella padella un cucchiaio di miele, bagnare con il fondo di volatili e raffinare la salsa con del burro freddo. Finire di cuocere la carne nel forno preriscaldato.

Alla fine avvolgere i petti nella carta d’alluminio e farli riposare per 3 minuti. Tagliare i petti d’anatra a fettine e servirli con la salsa al miele. Temperatura di cottura: 180 gradi. Tempo di cottura: circa 8 minuti (temperatura interna 60 gradi).

Fonte: Suedtirol.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti