Crespelle alla fiorentina: la ricetta tradizionale

Print Friendly, PDF & Email
Crespelle fiorentine

La ricetta delle crespelle fiorentine, un piatto dalle origini antichissime a base di spinaci e ricotta.


Fu Caterina de’ Medici, secondo la leggenda, a dare origine alle crespelle fiorentine, unendo gli spinaci alla besciamella francese. La parola “crespelle” ricorda l’espressione “crespo”, che significa sgualcito e pieghettato. Questa sorta di crèpes è farcita con spinaci freschi e ricotta, ricoperta di besciamella e pochissima salsa di pomodoro; è poi cotta nel forno, dove la salsa bianca forma la sua caratteristica crosta. Scopriamo la ricetta. 

Ingredienti (dosi per 6 persone)

Per le crespelle:

  • 90 gr di farina
  • 3 uova
  • 1 bicchiere e mezzo di latte
  • burro
  • sale

Per il ripieno:

  • 6oo gr di spinaci
  • 300 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • parmigiano
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Per la besciamella:

  • 5o gr di farina
  • 50 gr di burro
  • 500 ml di latte
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Lessare gli spinaci in acqua salata, poi scolarli e tritarli finemente;
  2. Unire la ricotta, l’uovo, tre o quattro cucchiai di parmigiano grattugiato, un po’ di noce moscata e aggiustare di sale e pepe;
  3. Preparare a parte la pastella per le crespelle amalgamando le uova con la farina, il latte e il burro fuso;
  4. Poi preparare la besciamella: in una pentolina far fondere il burro, aggiungere la farina e poco per volta il latte, sempre mescolando e facendo attenzione che non si formino grumi;
  5. Aggiungere sale, pepe e noce moscata a piacere e lasciar cuocere a fuoco lento finché il composto non abbia raggiunto una consistenza né troppo liquida né troppo densa;
  6. Imburrare una teglia piccola e con la pastella precedentemente preparata fare delle frittatine sottili;
  7. Disporre l’impasto di spinaci e ricotta sulle crespelle e arrotolarle ottenendo qualcosa di simile a dei cannoli ripieni;
  8. Mettere i cannoli in una teglia da forno precedentemente imburrata, coprirli con la besciamella e con poca salsa di pomodoro;
  9. Gratinare a forno medio per 15-20 minuti e infine servire.

 

Pesche di Prato: la ricetta tipica toscana

 

Fonte: Visit Tuscany 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti