Street art: a Dozza a settembre la Biennale del Muro Dipinto

Print Friendly, PDF & Email
street art dozza via bologna welcome

Torna a Dozza la manifestazione che fa del borgo imolese una suggestiva galleria d’arte a cielo aperto.

Torna a Dozza, nella città metropolitana di Bologna, la Biennale del Muro Dipinto, arrivata alla sua 28ª edizione. In questa occasione, dal 13 al 19 Settembre 2021, il borgo e la sua celebre Rocca di Dozza saranno ricchi di eventi di vario genere per la nuova edizione della biennale dedicata alla street art.

Vi saranno mostreconcertiinstallazioniincontri e ovviamente non potranno mancare gli artisti all’opera sui muri di Dozza e Toscanella.

Oggi sono un centinaio gli affreschi che ornano le vie di Dozza e che fanno di questo luogo, non a caso premiato come uno dei Borghi più belli d’Italia, una suggestiva galleria d’arte a cielo aperto, nella quale godersi un patrimonio artistico di notevole spessore e suggestione, semplicemente passeggiando fra vie e piazzette, senza code e biglietto d’ingresso.

 

Bologna Estate accende di cultura il mese di settembre

 

Ad ogni ora del giorno, tutto l’anno, Dozza racchiude un patrimonio capace di attirare ogni anno migliaia di turisti da varie parti del mondo, realizzato da artisti di street art di fama internazionale.

Sono oltre 200 gli artisti che si sono alternati a partire dalla prima edizione del 1960. Figurano nomi illustri quali Sebastian Matta, Bruno Saetti, Tono Zancanaro, Renzo Grazzini, Giuseppe Zigaina, Luca Alinari, Bruno Ceccobelli e Ubaldo Della Volpe

Ingresso è libero al borgo, ticket per accesso invece al Museo della Rocca. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.fondazionedozza.it.

Fonte: Bologna Welcome.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti