Trasimena 2021: a ottobre il raduno cicloturistico

Print Friendly, PDF & Email
trasimena 2021 via umbria tourism

Due diversi percorsi per l’iniziativa ciclistica alla scoperta di paesaggi e sapori dell’Umbria.

Torna a ottobre 2021 La Trasimena, la Ciclostorica del Lago Trasimeno in Umbria, con partenza e arrivo nel centro storico di Castiglione del Lago,. Aperta a bici storiche antecedenti il 1987, si tratta di una pedalata in libera escursione non competitiva su strade bianche e asfaltate la cui partecipazione è riservata a ciclisti in abbigliamento d’epoca o d’ispirazione storica.

Due le giornate dedicate al raduno cicloturistico: il 23 ottobre con mercatini vintage in Piazza G. Mazzini, iscrizioni e ritiro numeri, e il 24 ottobre con la manifestazione che si chiuderà con un evento gastronomico all’arrivo.

La Trasimena rappresenta un evento vintage con viste mozzafiato sul territorio umbro, un connubio fra sportambiente ed enogastronomia. Le iscrizioni sono aperte sul sito dell’iniziativa e in loco il sabato pomeriggio e la mattina prima della partenza.  

 

In MTB da Gubbio a Sant’Ubaldo: l’itinerario in Umbria

 

I percorsi

Due sono i percorsi previsti. Pianeggiante e corto, il percorso breve di 48 Km parte dal centro in Piazza Mazzini. Consentirà a tutti di ammirare il paesaggio intorno al Lago Trasimeno, assaporare i prodotti del territorio nei e punti ristoro in località Pozzuolo e Vaiano, costeggiando i vicini laghi di Montepulciano e Chiusi. Rientro a Castiglione del Lago.

85 km invece per il percorso lungo che parte da Piazza Mazzini ed esce da Castiglione del Lago. Attraverserà strade minori e strade bianche prevalentemente pianeggianti, costeggiando i confini della Toscana e dei laghi di Montepulciano e Chiusi. Permetterà di assaporare le specialità locali e di ammirare il paesaggio umbro, con due punti di ristoro a Pozzuolo e Cantagallina, per poi proseguire verso l’ascesa di Città della Pieve (sede del 3° ristoro) e ridiscendere verso Castiglione del Lago fino al rientro in Piazza G. Mazzini.

Tutto il percorso è aperto al traffico e pertanto è obbligatorio rispettare il Codice della Strada, ed è inoltre necessario essere in possesso di certificazione medica di idoneità agonistica alla pratica del ciclismo rilasciato dai competenti centri di medicina dello sport.

Fonte: Umbria Tourism.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti