Una Montagna di Gusto: enogastronomia nel Canavese

Print Friendly, PDF & Email
una montagna di gusto via turismo in canavese

Prende il via il decennale della Rassegna enogastrosomica, un calendario con il meglio dell’enogastronomia del Canavese.

Il Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese organizza, con il supporto di Regione Piemonte e il patrocinio di Città metropolitana di Torino e Turismo Torino e Provincia, in collaborazione con Enostrada Reale dei vini torinesi, la 10° edizione di Una Montagna di Gusto che prevede. Fino a metà dicembre 2021, si terranno quindi cene e pranzi a km0 nei migliori ristoranti del territorio. Vi saranno infatti menù tipici e materie prime delle Valli del Canavese.

Inoltre, ci saranno proposte coordinate cena\pernottamento, visite guidate e degustazioni presso i produttori e le aziende agricole socie, proposte di soggiorno ed escursioni per scoprire i vari aspetti attrattivi delle Valli del Canavese.

Un calendario articolato che presenta tutto il meglio della ristorazione canavesana, dove gli ingredienti del territorio vengono usati con creatività e rispetto della tradizione.

 

Sagra della Ciuìga: tre giorni in uno dei Borghi più belli d’Italia

 

Ambiente, cibo e sostenibilità

Nell’edizione del decennale la maestria degli chef si allarga, oltre all’uso delle eccellenze canavesane, anche all’utilizzo di prodotti provenienti da altre aree della Montagna Sostenibile del Piemonte. Fra queste, le Valli di Lanzo, Alpi Biellesi, Valsesia Monterosa e Val Maira. Inoltre verranno organizzati eventi di promozione e degustazione comune dei prodotti sia in Canavese sia fuori territorio nell’ambito del progetto Montagna sostenibile. Insieme per il turismo outdoor e l’enogastronomia.

E’ richiesta la prenotazione per tutti gli eventi del programma, che rispettano le normative vigenti sulla prevenzione del Covid19.

Fra gli eventi più rappresentativi della 10° edizione di Una Montagna di Gusto, gli appuntamenti nei templi della ristorazione canavesana. Fra questi, lo stellato Gardenia di Caluso, i Tre Re di Castellamonte, le Miniere di Traversella, l’Antica Locanda dell’Orco di Rivarolo e tanti altri, con splendidi menù dove spiccano prodotti e ricette del Canavese, dal Gran Paradiso all’Anfiteatro Morenico.

Non solo cene e pranzi nei ristoranti ma anche visite e degustazioni nelle cantine (Orsolani di San Giorgio Canavese, Gnavi di Caluso, Massoglia di Agliè) e anche esplorazioni alla scoperta del vermouth, del genepì e del gin canavesani.

Il Consorzio è poi in grado di offrire articolate esperienze gourmet in giornata. Dal wine & spa a Cella Grande alle visite alle vigne e alle cantine accompagnati da sommelier, si arriva a tour a piedi e in bicicletta tra i vigneti. Previsti inoltre voli in mongolfiera con offerta enogastronomica abbinata. Ecco infine il programma completo:

 

montagna_di_gusto_2021-def-rid

 

Fonte: Turismo in Canavese.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Canavese

Vai alla barra degli strumenti