Workation, le migliori destinazioni per lo smart working in vacanza

Workation

Uno studio di Preply ha esaminato le 74 città più popolose del mondo per scoprire quali siano le migliori per una workation.


Dwork vacation, la workation indica la possibilità di lavorare da remoto in un luogo di vacanza. Per capire quali siano le destinazioni migliori, Preply, piattaforma di apprendimento digitale, ha esaminato le 74 città più popolose del mondo. In base a fattori come il benessere e la salute, il clima, l’ambiente, la qualità della vita, i costi e la sicurezza, ne è emerso che la città australiana di Brisbane è la migliore per lo smart working.

Per quanto riguarda invece l’Italia, lo studio ha dimostrato che il lavoro a distanza nel Bel paese è poco appetibile in un confronto internazionale. Specialmente nel campo della qualità della vita, le città italiane hanno ottenuto un punteggio scarso, caratterizzandosi per livelli bassi di padronanza della lingua inglese e tempi di percorrenza molto lunghi. In termini di costi Milano e Roma risultano due città molto costose, soprattutto se paragonate ad altre città europee, situandosi quindi rispettivamente al 43° e al 50° posto della classifica.

Le migliori 10 destinazioni per una workation 

Classifica

Città

Conoscenze della lingua inglese

Temperatura media

Affitto medio

1.

Brisbane (Australia)

100

22ºC

1.076 €

2.

Lisbona (Portogallo)

72

18ºC

866 €

3.

Nicosia

(Cipro)

45

20ºC

537 €

4.

Taipei

(Taiwan)

48

23ºC

596 €

5.

Lubiana (Slovenia)

59

11ºC

622 €

6.

Helsinki (Finlandia)

77

6ºC

1.012 €

7.

Vienna

(Austria)

74

10ºC

886 €

8.

Auckland (Nuova Zelanda)

100

15ºC

1.133 €

9.

Ottawa

(Canada)

100

6ºC

1.075 €

10.

Reykjavik

(Islanda)

84

4ºC

1.382€

 

 

Borghi italiani: costa amalfitana Comprare casa nei più bei borghi italiani: quanto costa?

 

Info: Preply

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti