Baleari: 4 identikit del viaggiatore italiano


Baleari: cosa mettono in valigia gli italiani? L’AETIB delinea 4 tipi di turista italiano, uno per ogni isola dell’arcipelago. 


Tutti amano le Baleari, ma quanti amano fare i bagagli? Pare che per il 21% degli italiani, secondo un’indagine di Volagratis, la valigia sia una delle maggiori cause di stress. Proprio questa preoccupazione si manifesta al momento della prenotazione del volo. Infatti, il 10% delle richieste riguarda proprio la politica dei bagagli delle varie compagnie aeree.

L’agenzia di Strategia Turistica delle Isole Baleari (AETIB) ha individuato 4 identikit del viaggiatore italiano alle Baleari, uno per ogni isola dell’arcipelago: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera. Vediamoli insieme. 

Maiorca

Maiorca è un’isola ricca di sorprese, per questo bisogna essere preparati a ogni tipo di esperienza, e così deve essere anche la nostra valigia. L’italiano in viaggio per Maiorca non può lasciare a casa il costume da bagno, per fare una nuotata tra le acque cristalline di Cala Es Rajoli, un piccolo angolo di sabbia nella Costa dels Pins. E perché non mettere in valigia anche qualche vestito casual per visitare i palazzi di Palma come l’Edificio Singular Consell de Mallorca che ospita il Consiglio Provinciale della capitale? Certamente però non potrà fare a meno di un completo elegante per concedersi una coccola al ristorante stellato Michelin “Voro”, dello chef Álvaro Salazar.

Minorca

Se invece la destinazione è Minorca, il turista sceglierà di portare con sé un abbigliamento tecnico per percorrere i sentieri in costa dello storico Camí de Cavalls, oltre che l’attrezzatura e gli accessori necessari  al cammino, come una borraccia o un bastone da trekking. Tradizioni, cultura e gastronomia rendono l’Isola un luogo speciale, soprattutto quest’anno, il 2022, durante il quale l’isola è stata dichiarata Regione Europa della Gastronomia.

Isole Baleari Isole Baleari, uno scrigno di biodiversità

Ibiza

Dalt Vila @AETIB

Il viaggiatore che sceglie Ibiza sicuramente apprezzerà i suoi deliziosi contrasti. Affollata e rilassante, è un’isola famosa ma per molti versi sconosciuta. Sicuramente gli italiani saranno attratti dal richiamo delle sue notti vibranti e dalle sue mille attrazioni, come le spiagge o le indimenticabili mura di Dalt Vila, patrimonio dell’umanità. Il turista italiano qui sceglie il relax e il divertimento, così come capi di abbigliamento all’ultima moda, occhiali da sole e perché no, completi da yoga per connettere corpo e mente a questo ambiente paradisiaco. 

Formentera

Posidonia Oceanica @AETIB

Formentera è un piccolo angolo di paradiso e certamente qui il visitatore italiano sceglierà di portare con sé una fotocamera per incorniciare le sue bellezze paesaggistiche, come anche la  costruzione megalitica di uso funerario Ca Na Costa. Questo tipo di turista è sicuramente amante della storia e porterà in valigia molti libri per il suo soggiorno a Formentera. Cercherà inoltre di scoprirne tutti i segreti, esplorando l’isola a piedi, in bici o in moto, lasciandosi trasportare dall’atmosfera hippy dei suoi mercatini e dalle sue spiagge di sabbia scintillante, che ospitano la pregiatissima Posidonia Oceanica.  

 Per scoprire che tipo di turista siete, non vi resta che fare le valigie!

Fonte: Agenzia per la Strategia del Turismo delle Isole Baleari
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

In Valle Isarco s’inaugura la nuova stagione sciistica

In Valle Isarco (Alto Adige), la stagione sciistica nelle 5 stazioni di Colle Isarco-Ladurns, Racines-Giovo, Vipiteno Monte Cavallo, Gitschberg-Jochtal (Maranza-Valles nell’area vacanze Rio Pusteria), Bressanone Plose, si prepara a ...
Vai alla barra degli strumenti