Pasqua: le 8 tradizioni più curiose del Mondo


Pasqua 2022: alla scoperta delle usanze più particolari del mondo selezionate da eDreams.  


È arrivata la Pasqua, il periodo in cui si ricomincia a viaggiare, approfittando del clima favorevole e di qualche giorno di ferie. Mare, montagna o città d’arte non importa dove, quello che conta è partire ampliare i propri orizzonti.

Ecco per voi 8 destinazioni fantastiche per riscoprire le tradizioni di Pasqua più insolite del mondo.

1. La frittata di Pasqua più grande del mondo – Haux, Francia

Ogni Lunedì di Pasqua, nella città di Haux, la Confraternita dell’Omelette Gigante cucina una frittata da record. Per la sua realizzazione occorrono circa 15mila uova che la rendono la frittata più grande del mondo. Nella piazza principale i turisti potranno partecipare ai festeggiamenti della Pasqua assaggiando questa deliziosa omelette. Pensate che la tradizione è antichissima, risalente a Napoleone. Se come lui amate le uova non potrete perdervi questa esperienza unica.

2. Il ”lancio della pentola” – Corfù, Grecia

@eDreams

Questa particolare usanza si svolge la mattina del sabato santo ed è decisamente rumorosa. In questa mattinata la gente del luogo lancia pentole, padelle e altri oggetti di terracotta dalla finestra facendoli rompere in strada. Gli abitanti seguono questa usanza come rituale per allontanare gli spiriti maligni, mente i turisti recuperano i cocci da portare a casa come portafortuna.

3. Fuochi d’artificio – Firenze

Questa è una tradizione di Pasqua tutta italiana, che molti probabilmente conosceranno. è anche nota come “scoppio del Carro” ed ha una storia antica di 350 anni. La mattina di Pasqua qui un carro decorato viene trascinato da buoi ornati con ghirlande, seguito da un corteo in abiti della tradizione. Durante la messa, l’arcivescovo di Firenze accende una miccia che tramite un meccanismo a fune, dall’altare maggiore vola fino al carro, dando il via a uno straordinario spettacolo di fuochi d’artificio.

Pasqua, le tradizioni più curiose in Italia Pasqua, le tradizioni più curiose in Italia

4. Benedizioni dalle piccole streghe di Pasqua – Finlandia

Questa particolare usanza della Finlandia si pratica in occasione della domenica delle Palme. Qui i bambini e le bambine si vestono da streghe di Pasqua, portando ramoscelli di salice decorati e colorati di casa in casa come benedizione e buon auspicio in cambio di dolcetti.  

5. Caccia alle uova “stravaganti” – Vienna

@eDreams

La ricerca delle uova stravaganti a Vienna è tipica delle settimane che precedono il lunedì di Pasqua. Vienna infatti pullula di mercatini dove i visitatori possono trovare uova coloratissimi e tanti altri dolci squisiti e caratteristici della tradizione austriaca. Le fiere da non perdere sono: il mercatino di Am Hof, il mercatino del Palazzo di Schönbrunn e l’Antico Viennese nel Freyung. Questi Ostermarkts fanno parte di una tradizione che risale a ben 350 anni fa.

6. Far volare gli aquiloni il venerdì santo – Bermuda

L‘isola delle Bermuda ha una tradizione che piacerà senza dubbio ai bambini. Il venerdì santo si tinge dei colori dei tradizionali aquiloni del Kitefest. La strepitosa manifestazione richiama sia gli abitanti sia i visitatori che si riuniscono sulla spiaggia di Horseshoe Bay per far volare i loro aquiloni, spesso fatti in casa e dipinti dagli stessi bambini con colori accesi. L’evento si conclude con una serie di premiazioni, tra cui: il miglior aquilone tradizionale delle Bermuda, l’aquilone più grande, l’aquilone più piccolo, l’aquilone più innovativo, l’aquilone che vola più in alto.

7. Partecipare alla Easter Bonnet Parade – New York

@eDreams

È una parata molto sentita nella tradizione newyorkese, che risale al 1870 e si svolge tutti gli anni sulla 5th avenue. Qui centinaia di persone fanno sfoggio della loro creatività esibendo i cappelli più stravaganti. Non sarà strano trovare copricapi decorati con pile di uova, con fiori, con gabbie per uccelli o anche con animali vivi come conigli. I lavori più originali e sorprendenti vengono poi giudicati da una giuria d’élite. Di anno in anno, la parata di Pasqua ha coinvolto tantissimi partecipanti, diventando sempre più stravagante e colorata.

8. Immergersi in storie misteriose e thriller polizieschiNorvegia

Il periodo di Pasqua in Norvegia significa Påskekrimmen, la tradizionale usanza  norvegese di leggere, guardare e ascoltare storie di crimini e thriller polizieschi durante le vacanze. Pare che questa tradizione risalga al 1923 quando un editore promosse il suo nuovo romanzo poliziesco sulle prime pagine dei giornali, tanto belli che il pubblico non si accorse che era una trovata pubblicitaria. Da qui la particolare tradizione che continua tuttora.

Fonte: eDreams
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti