Viaggio in Irlanda per la Giornata Mondiale del Whisky


L’Irlanda apre le porte delle sue distillerie, tra brand famosi e piccole realtà artigianali. Un itinerario dal sapore intenso per celebrare una delle eccellenze del paese: il Whisky. 


Sapete che il 17 maggio si celebra  la Giornata Mondiale del Whisky? E quale miglior occasione per prendersi una pausa alla scoperta delle distillerie irlandesi? L’Irlanda infatti vanta la presenza della paternità di molti whisky artigianali e ha visto la nascita di brand molto noti di questo distillato. Pensate che il nome Whisky deriva dal termine gaelico Uisce beatha (acqua di vita) ed è proprio l’Irlanda a rivendicare la paternità di questo nobile spirito associato alla vita per la sua forza e il legame con la terra.

Andiamo in Irlanda a scoprire le migliori distillerie di Whisky del Paese. 

Le distillerie irlandesi 

Chi ama il Whisky o vuole conoscerne tutti i suoi segreti, può prendere spunto dal “viaggio” tra ben 26 distillerie aperte al pubblico anche in occasione della giornata mondiale dedicata al whisky, che in Irlanda, proprio per rivendicare l’importante ruolo Irish nella sua storia, si scrive whiskey

La più antica

La distilleria Old Bushmills fu la prima a chiamare il suo spirito whiskey, oltre 400 anni fa e quindi la ‘e’, in Irlanda, fa parte della storia del whisky. è la distilleria con licenza più antica del mondo e si trova nella contea di Antrim. Un assaggio al whisky prodotto in questa distilleria vale certamente l’intero viaggio. 

Tra le distillerie moderne

Roe & Co @Irlanda.com

Se vogliamo fare un salto anche nelle distillerie più moderne, le nuovi arrivate come Crolly nel Donegal e Roe & Co. sicuramente non potranno deluderci. A Dublino infatti, la gamma di whisky di qualità e le affascinanti storie sulle origini rendono l’isola il luogo perfetto per un pellegrinaggio dedicato a questo distillato. Se poi volete dare un pizzico di divertimento al vostro viaggio, il pellegrinaggio di IrishWhiskey360 offre tour, degustazioni e delle chicche sui segreti di questo distillato. E pensate che se aderite al tour avrete un passaporto speciale che timbrerete ad ogni distilleria visitata. Con un timbro per ogni area, poi, si ha diritto alla spilla ufficiale di IrishWhiskey360° Champion.

Irishwhiskey360 passaporto @irlanda.com

L’itinerario

Punto di inizio ideale per un itinerario alla scoperta delle distillerie irlandesi può essere Dublino, che vanta cinque distillerie tra cui Jameson, il whiskey più venduto in Irlanda. La sua esperienza di visita, inoltre, è stata votata come il tour più importante del mondo in una distilleria. Da lì, che si viaggi verso nord, sud o ovest, sarà sempre facile trovare un’affascinante esperienza in una distilleria.

Nell’Ireland’s Ancient East sono presenti classici come Kilbeggan e Tullamore D.E.W., ma anche sapori super contemporanei, come quelli, per esempio, della miscela a tripla conservazione della Slane Distillery.

Piatti green in Irlanda: un viaggio nel food sostenibile

Le Hidden Heartlands ospitano l’unico whiskey distillato in alambicco singolo da The Shed  e alla Lough Ree Distillery, dove le storie e i racconti sono custoditi nel tessuto stesso dei distillati.

Anche la spettacolare Wild Atlantic Way è costellata di distillerie, tra cui  Clonakilty nella contea di Cork, situata in un punto mozzafiato, che da al whiskey un twist atlantico davvero unico.

E in Irlanda del Nord, la contea di Down è un punto di riferimento per la nuova generazione di distillerie di questa parte dell’isola, tra cui Echlinville Rademon Estate.

Programmare una vacanza prendendo spunto dal viaggio per distillerie legato Giornata Mondiale del Whisky può essere un’ottima idea. E nel frattempo si può iniziare a entrare letteralmente nello spirito, facendo un brindisi irlandese il 21 maggio!

Fonte: Sito Ufficiale del Turismo Irlanda
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Stadio Roma, lavori entro il 2018

Roma. “Dal nuovo stadio della Roma arriveranno 800 milioni di euro di investimenti” e “dovrebbe vedere l’avvio dei lavori già entro fine anno”. E’ quanto ...
Vai alla barra degli strumenti