Pantelleria: i danni dell’incendio (VIDEO)


Pantelleria ancora in fiamme dopo l’incendio scoppiato nella sera del 17 agosto nei pressi di Cala Gadir. I danni del rogo nel video girato dai vigili del fuoco.


Ore di paura su Pantelleria, divorata dalle fiamme nelle scorse ore a causa di un incendio che ha messo in fuga turisti e residenti. La zona che ha interessato il maxi incendio è Cala Gadir, una delle cale più caratteristiche dell’isola. Tra le abitazioni sgomberate anche quella dell’ex calciatore Marco Tardelli e dello stilista Giorgio Armani.

Di seguito le riprese video dall’elicottero dei Vigili del Fuoco il giorno dopo l’Incendio.

L’incendio

Non è ancora certa la natura del rogo, ma la Procura di Marsala ha aperto un’inchiesta su quello che però sembra essere un incendio doloso. Nel frattempo l’incendio è tenuto costantemente sotto controllo dai vigili del fuoco, insieme al personale della Forestale e i volontari della Protezione Civile. Durante la notte del 17 agosto sono state inoltre messe in salvo circa 30 persone dalla Guardia Costiera, allontanate via mare per precauzione.

Cala Gadir: com’era

Una conca d’acqua, come riecheggia il suo nome di origine araba, che si presenta come un perfetto borgo marinaio. Molto amata dai turisti, Cala Gadir è una delle zone più affascinanti dell’isola, ideale per chi ama fare snorkeling o immersioni subacquee. Proprio in questo piccolo gioiello, nelle scorse ore, si è consumato il maxi incendio che ha divorato ettari di vegetazione. Un paradiso in fumo, come dimostrano le riprese video dall’elicottero dei Vigili del Fuoco.

I danni dell’incendio

Oltre ai danni alla vegetazione, si contano i danni a diverse tettoie in legno e  gazebo di ville, distrutti dalle fiamme. Fortunatamente nessun danno a persone, evacuate tempestivamente grazie all’intervento della Guardia Costiera. Il vento di Scirocco, che ha spinto le fiamme verso il mare, potrebbe aver aiutato a tenere il rogo sotto controllo, anche sono ancora attivi alcuni focolai e si teme che possano essere alimentati ancora dal vento.

Estate tra i boschi nel post lockdown, le 10 regole per ridurre il rischio incendi
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti