eDreams: 4 mete portafortuna per settembre


Back to school: per gli alunni scaramantici, ecco 4 mete incantate per propiziarsi la fortuna secondo eDreams. 


Siamo entrati ufficialmente nel mese di settembre, mese di bilanci, di nuovi inizi e di ripartenze per tutti, grandi e piccoli. Proprio per il tanto atteso back to school, eDreams, agenzia di viaggi online leader in Europa, ha selezionato 4 sorprendenti mete caratterizzate da paesaggi unici e suggestivi, dove è possibile propiziarsi il nuovo anno scolastico esprimendo desideri e speranze grazie alla loro fama di posti magici.

ChicDestinations. Experience da non perdere

Blarney Stone e la leggenda della pietra dell’eloquenza, Cork (Irlanda)

@eDreams

Ansia per le numerose interrogazioni e paura di parlare in pubblico? Allora la meta ideale per un viaggio di fine estate è Blarney, un villaggio dell’Irlanda, situato nella contea di Cork, dove aleggia la leggenda della pietra dell’eloquenza. Si narra che, per ricevere questo dono, si debba salire circa 1200 gradini e soltanto dopo baciare il monolito, incastonato nelle mura del Blarney Castle, restando sdraiati sulla schiena e con la testa sospesa nel vuoto a 40 metri di altezza. Oltre a una full immersion nella lingua inglese, chi va in Irlanda per baciare la Blarney Stone ottiene “the Gift of the Gab”, ovvero il dono dell’adulazione.

Nel corso degli anni, la Pietra di Blarney è stata baciata da numerosi politici, scrittori famosi e star del cinema internazionali, per questo non poteva mancare nella selezione di eDreams. 

Ponte Carlo e la Statua di San Giovanni Napomuceno, Praga (Repubblica Ceca)

@eDreams

Per chi necessita di una buona dose di fortuna generale per iniziare il nuovo anno scolastico con il ritmo giusto, Praga è la destinazione perfetta, secondo eDreams. Nella città, famosa per arte e musica, si trova il Ponte Carlo che collega la Città Vecchia (Staré Město) con la Città Piccola (Malà Strana). Qui sono situate numerose statue. La prima a essere stata istallata è quella di San Giovanni Napomuceno. Ed è quella a cui i praghesi sono più affezionati soprattutto per il suo significato simbolico. La leggenda racconta che San Giovanni fu ucciso perché non aveva voluto rivelare al re Venceslao il segreto della confessione della regina. Il suo corpo venne così gettato nel Fiume Moldava da questo ponte. Nonostante la triste storia, si racconta che chiunque tocchi il rilievo in bronzo si assicura la buona sorte.

Wishing Trees, Portmerion (Regno Unito)

@eDreams

Appassionati e studenti di architettura e urbanistica sono i visitatori ideali del villaggio di Portmerion, in Galles, progettato dall’originale architetto Clough William-Ellis come esempio di inserimento degli insediamenti umani nel paesaggio naturale senza alterarlo. Proprio per questo, l’incantevole borgo è incorniciato da grandi foreste, dove si trovano i wishing trees. Secondo la mitologia l’albero simboleggia l’universo e ha la capacità di esaudire qualsiasi desiderio che venga espresso o legato ad esso. Il celebre rito propiziatorio consiste nell’inserire monete nel tronco – il Coin Tree – per ottenere grazia e protezione, un rito senz’altro utile per superare anche le prove scolastiche più difficili.

Assoturismo: estate di ripartenza

Ripartire dal meridiano zero a Greenwich, Londra (Regno Unito)

@eDreams

Visitare l’Osservatorio più famoso del mondo, ovvero quello Reale di Greenwich, non è solo un utile ripasso di geografia astronomica, ma anche un’ottima occasione per propiziarsi l’anno che inizia. La tradizione vuole che il meridiano aiuti le persone a ricominciare da zero e a realizzare i propri desideri. Per far avverare la magia, bisogna stare in piedi sul meridiano in modo che una gamba sia nell’emisfero orientale e l’altra nell’emisfero occidentale. Un’altra opzione è quella di stare con entrambi i piedi sulla linea del meridiano e pensare intensamente al proprio sogno.

Fonte: eDreams
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Aperitivo con vista

E’ arrivata l’estate e con lei la voglia di rilassarsi a fine giornata sorseggiando un drink. E cosa c’è di meglio che gustarsi l’aperitivo all’ora ...
Vai alla barra degli strumenti