Un incantevole Natale a Belfast


Tra mercatini nuovi e storici per scoprire la città di Belfast, seguendo le luci natalizie.


Il particolare mix di stili architettonici, i musei, la straordinaria scena musicale e una coinvolgente vitalità sono ottimi motivo per mettere la capitale dell’Irlanda del Nord tra le mete da visitare e il mese di dicembre, con le attività legate al Natale, è un periodo perfetto per programmare di trascorrerci un long week-end! Le scintillanti luminarie e le decorazioni la rendono ancora più bella e un’esplorazione tra i diversi mercatini – ce ne sono anche di nuovi – permette di scoprire diverse zone e punti imperdibili della città.

ChicDestinations. Experience da non perdere

 Il mercato premiato da Condé Nast Traveller

Image of visitors browsing the Christmas Market at Belfast City Hall

Uno dei mercatini più importanti è il Belfast’s Continental Market quello che viene allestito nel parco dell’imponente City Hall ed è uno dei più ricchi e divertenti di tutta l’isola: per il giro tra i vari mercatini di Belfast, vale la pena di programmare di partire da questo e di dedicargli qualche ora di pomeriggio o una serata. 

Con grandi classici come crêpes, pancake, cioccolato e biscotti e torte di infinite forme e tipologie, accontenta grandi e bambini. Immancabili anche le leccornie salate con specialità, come per i dolci, di diversi Paesi, varietà che ha portato al mercatino di Belfast il riconoscimento da parte di Condé Nast Traveller di Best Christmas Market UK for International Food. Novità di questa edizione, le bancarelle dedicate unicamente alle proposte vegane. 

Gluhwein, sidro e birra artigianale

Per riscaldarsi e godersi al meglio la sua esplorazione, non mancano le bevande calde, con Gluhwein bollente, sidro brulé e fumante cioccolata. Anche nella versione super ricca con una corroborante aggiunta di Bailey’s!  E per accompagnare al meglio i piatti salati, si potrà naturalmente scegliere tra differenti tipologie di birra. 

Artigianato e divertimento

Oltre al cibo, protagonista sarà l’artigianato e tra le 100 bancarelle ce ne sono molte che vendono bellissimi oggetti di artigianato, moda, cosmetici fatti a mano, gioielli, ghirlande e oggetti d’arte. Ampio spazio anche per il divertimento con lo scivolo l’helter-skelter gigante, la giostra colorata e la grotta di Babbo Natale, che fa felici i bambini. 

Irlanda: la magia del solstizio d’inverno a Newgrange

Il nuovo Winter’s Den at 2 Royal Avenue anche con le attività per la comunità LGBTQ+

Una novità di quest’anno sono le attività del ricco programma Winter’s Den at 2 Royal Avenue, area culturale creata dal Comune di Belfast che quasi ogni giorno ospiterà bancarelle, esperienze artistiche, eventi e laboratori. Presenze costanti: artigiani, artisti, musicisti, esperti di cucina e tante occasioni per giocare e imparare riservati ai bambini, così da far divertire insieme genitori e figli. 

Il calendario è davvero fittissimo e ci saranno anche appuntamenti dedicati alla comunità LGBTQ+, con spazi per artisti e artigiani e un’esibizione dell’unico coro LGBTQ+ dell’Irlanda del Nord. 

Atmosfere vittoriane al St. George’s Market e meraviglie di luci a Victoria Square 

A bustling St George’s Market, Belfast.

Immancabile, l’antico mercato di Belfast, il St George’s Market, a dicembre, si veste a festa in occasione del Natale: con le sue architetture di epoca vittoriana, è una delle attrazioni più antiche della città ed è ricco di prodotti locali, artigiani, botteghe storiche e oggetti da collezione vintage. La musica dal vivo che non manca mai contribuisce a creare un’atmosfera unica tutto l’anno e sarà una piacevole presenza anche nel periodo delle festività natalizie. 

Un altro punto da non perdere è la Christmas Fayre di Victoria Square, la zona della città famosa per lo shopping e per i suoi bar e ristoranti: fino 24 al dicembre ospiterà uno straordinario mercatino di Natale e oltre che per la varietà dei prodotti merita una visita per lo sfavillante spettacolo di luci natalizie e l’albero di Natale più alto di Belfast. 

Fonte: Sito Ufficiale del Turismo Irlanda
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti