Inverno in Islanda: consigli di viaggio


Consigli utili per un viaggio invernale in Islanda. Come prepararsi per godersi un viaggio spettacolare in sicurezza.


Non avere paura di viaggiare in inverno in Islanda. C’è così tanto da amare dell’inverno qui, comprese le brevi e soffuse ore diurne, le lunghe notti potenzialmente piene di aurore boreali e gli splendidi paesaggi innevati. L’alba arriva tardi, quindi non devi alzarti presto dal letto per ammirare i cieli rosa dell’alba e il tramonto può durare per ore.

ChicDestinations. Experience da non perdere

Natale e Capodanno sono grandi festeggiamenti che fanno un ottimo lavoro per illuminare l’oscurità. Poi c’è tutta la tradizionale maglieria, riunioni accoglienti, libri da leggere, piscine geotermiche da immergere, grotte di ghiaccio da esplorare, avventure di sci, snowboard e motoslitta, e molto altro ancora…

Islanda da scoprire

L‘inverno è un ottimo periodo per visitare la città, ma dovrebbe anche richiedere un po’ di pianificazione in più. È importante fare i compiti prima di una vacanza invernale in Islanda, quindi sai come stare al sicuro ed essere preparato a tutto ciò che gli elementi possono lanciarti. Inizia qui, con il nostro breve video realizzato in collaborazione con la Islandic Association for Search and Rescue.

Risorse per i viaggi invernali in Islanda

È bello sapere che le condizioni invernali in Islanda possono estendersi da settembre ad aprile (non preoccuparti, non sono tutte tempeste!). Ecco alcune risorse da consultare e scopri cosa aspettarti.

safetravel.is – un progetto dell’Associazione islandese per la ricerca e il salvataggio.

vedur.is – il sito web dell’Icelandic Met Office contiene di tutto, dalle previsioni del tempo e dell’aurora boreale ai rapporti sui terremoti.

road.is – la fonte ufficiale per le informazioni sulle condizioni stradali.

timeanddate.com – un posto comodo per vedere gli orari di alba e tramonto e quante ore di luce diurna puoi goderti. Cerca anche gli orari del crepuscolo, quando c’è un po’ di luce ma il sole è sotto l’orizzonte.

Temperatura media e ore di luce

Sapevi che gli inverni di Reykjavík sono sorprendentemente miti? La temperatura media di gennaio a Reykjavik (-0,6°C / 31°F) è simile a quella di New York City e Berlino. Non ci sono molte ore di luce diurna per esplorare in inverno (soprattutto a dicembre e gennaio, con 4-7 ore di luce), ma gli abbondanti cieli scuri offrono maggiori possibilità di vedere l’aurora. Leggi ulteriori informazioni sulle stagioni in Islanda e su come incidono sul periodo migliore dell’anno per viaggiare.

Islanda: viaggio tra i sapori tipici dell’Isola

Inverno in Islanda: come vestirsi

Una parte importante della sicurezza è anche vestirsi bene per il tempo. È importante indossare indumenti caldi e impermeabili che puoi sovrapporre. Ecco alcune idee su cosa indossare per affrontare con successo l’inverno islandese:

  • Un sottostrato o uno strato di base di abbigliamento, sia sopra che pantaloni. Si consiglia lana merino leggera o materiali termici sintetici (non cotone!).
  • Uno strato intermedio che fornisce isolamento e trattiene il calore corporeo. I materiali consigliati includono lana, pile, piumino e sintetico.
  • Una giacca pesante e pantaloni impermeabili e antivento (GoreTex, per esempio).
  • Sciarpa, cappello e guanti.
  • Calzini spessi e caldi (non di cotone).
  • Stivali da passeggio robusti, caldi e impermeabili.
  • Micropunte o ramponi torneranno utili per camminare su superfici scivolose.
  • Consiglio per tutto l’anno per l’Islanda: porta il costume da bagno! Sedersi nelle calde acque geotermiche è un piacere accogliente.
  • Prepara una torcia elettrica (torcia) e lascia l’ombrello a casa (di solito c’è troppo vento per loro).

Inverno in Islanda: come viaggiare

Esplorare al tuo ritmo con un’auto a noleggio è un ottimo modo per visitare e possiamo aiutarti con i pacchetti fly & drive. L’Islanda offre anche una gamma di pacchetti vacanza che combinano voli, trasferimenti aeroportuali, alloggio e tour.

Se vuoi fare base a Reykjavík ed esplorare (magari lasciando che gli esperti locali guidino le strade e le condizioni meteorologiche), avrai un menu completo di tour giornalieri ed escursioni che possono portarti in lagune fumanti, spiagge nere, ghiacciai e cascate. Le attività spaziano dalla motoslitta all’equitazione – e ovviamente abbiamo guide esperte che ti aiuteranno a vedere l’aurora boreale.

Fonte: Sito Ufficiale del Turismo Islanda

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti