Estate 2024 a Pompei: un programma ricco di eventi vi aspetta


Questa estate 2024, nell’anfiteatro romano di Pompei, va in scena “Pompei è Arte”: un programma di 10 concerti previsti tra giugno e luglio 


Gli artisti della musica diventano una risorsa per i luoghi della cultura grazie al cartellone di concerti in programma all’Anfiteatro di Pompei dall’8 giugno al 26 luglio: si apre con Carmen Consoli concludendo con Francesco De Gregori, in un contesto unico nel suo genere.

Pompei e l’anfiteatro romano

Pompei e il suo Anfiteatro romano tornano a essere protagonisti con “Pompei è Arte“, una rassegna imperdibile di 10 concerti patrocinata dal Ministero della Cultura, dal Parco Archeologico di Pompei con il Comune di Pompei e le società Fast Forward e Blackstar, leader nel campo della promozione e organizzazione dei concerti più importanti in Campania.

Questo luogo, un tempo arena dei gladiatori, ha acquisito una nuova dimensione nel 1971 con lo storico concerto a porte chiuse dei Pink Floyd, divenuto uno dei momenti più memorabili della musica del XXI secolo, rafforzando il suo legame con il mondo della musica nell’immaginario collettivo.

Tutti i concerti previsti all’anfiteatro romano per l’estate 2024

Dall’8 giugno al 26 luglio, artisti di fama internazionale si esibiranno in questo scenario unico e suggestivo. Questi eventi musicali non solo arricchiscono e valorizzano i monumenti storici, ma creano un’alleanza affascinante tra arte e cultura, capace di attirare anche le nuove generazioni.

Ecco quindi sfilare Carmen Consoli (8 giugno); John Legend (11giugno); Russell Crowe (9 luglio); Ludovico Einaudi (12 luglio); Il Volo (17 luglio); Biagio Antonacci (18,19,20 luglio); I Pooh (22 luglio) e Francesco De Gregori (26 luglio). Gli artisti della musica che diventano una risorsa per i luoghi della cultura, dunque, per un’alleanza che porta vita ai monumenti e fa si che i grandi nomi diventino ambasciatori di bellezza e cultura. Luoghi di storia e suggestioni che vengono esaltati dalla bellezza musicale, pronta ad attirare anche le fasce d’età dei più giovani.

Vedere la Sicilia in bici con 5 percorsi unici

Gli appuntamenti al Teatro Grande per l’estate 2024

Mentre al Teatro Grande si rinnova l’appuntamento con la drammaturgia antica, l’Anfiteatro si distingue per questa rassegna musicale. L’evento mira a valorizzare il sito come luogo fruibile in modi diversi, promuovendo l’approccio al patrimonio culturale attraverso varie forme d’arte e favorendo l’integrazione con il territorio. L’obiettivo principale è incentivare il turismo stanziale, a sostegno dell’economia locale e della Campania.

Dove dormire a Pompei

Per chi partecipa ai concerti l’Hotel Santa Caterina di Amalfi offre un soggiorno indimenticabile tra terrazze panoramiche, ulivi secolari e limoneti profumati. Con interni eleganti e servizi di lusso, la struttura garantisce una vacanza all’insegna della tranquillità e del relax.

A pochi passi dall’hotel, Le Ville della Marchesa offrono un’esperienza esclusiva con suite circondate da giardini rigogliosi, piscina e solarium privati. Mantenendo la filosofia di ospitalità di alta qualità, gli ospiti possono usufruire di tutti i servizi di ristorazione, room service e SPA, per continuare a vivere l’incanto dell’atmosfera della costiera anche dopo i concerti. Vivere un’estate da sogno, dove la magia della musica si fonde con la bellezza senza tempo di Pompei e della Costiera Amalfitana.

Fonte: Hotel Santa Caterina

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.