In Grecia con i bambini: quattro parchi marini e zoologici da vedere


Cosa fare con i bambini in Grecia? Ecco 4 parchi marini e zoologici da vedere insieme


I parchi marini e gli zoo consentono ai genitori di trascorrere del tempo di qualità con i propri figli e rendere le vacanze estive in Grecia ancora più indimenticabili.

Durante la visita i genitori potranno anche consumare un pasto leggero o un caffè godendosi il panorama o rilassarsi su una spiaggia davanti ad un centro marino, mentre i nostri piccoli amici conoscono animali e creature microscopiche del mare, giocano, partecipano ad programmi educativi, oppure guardare documentari accuratamente realizzati da esperti per far felici i bambini e soddisfare la loro genuina curiosità.

4 parchi marini in Grecia da vedere con i bambini:

  • Grecia con bambini: Parco zoologico dell’Attica ad Atene

Draghi barbuti, pinguini africani, aquile calve, pappagalli reali australiani, lemuri dalla coda ad anelli, giraffe, fenicotteri, tartarughe, piccioncini, puma, ippopotami e delfini ti aspettano per farti fare un giro nei cinque continenti. Combinando intrattenimento ed educazione, il Parco Zoologico dell’Attica offre ai suoi visitatori uno sguardo unico sulla vita di oltre 2000 animali di 400 specie.

SCOPRI
Vacanze in Grecia, scopri le isole Sporadi in barca a vela

Durante le vacanze estive lo Zoo propone programmi educativi settimanali dedicati ai bambini. Sono disponibili anche pacchetti famiglia.

  • Cretaquarium a Creta, Heraklion

Ammira circa 2.500 organismi mediterranei e tropicali in uno dei centri di vita marina più grandi d’Europa. Cretaquarium offre ai visitatori un’opportunità unica per esplorare il magnifico mondo del Mar Mediterraneo. Dai grandi squali predatori ai minuscoli cavallucci marini e alle spettacolari meduse, la diversità della vita marina è presentata sullo sfondo dei paesaggi marini sottomarini cretesi, come le rocce di Matala (Creta meridionale) e il fondale marino di Vai (Creta sud-orientale).
Bambini, un consiglio per voi: utilizzate uno dei microscopi qui presenti per osservare le creature microscopiche e capire di più sull’ecosistema marino!

 

  • Grecia con bambini: il parco Marino Nazionale di Alonissos

È il primo dei due parchi marini nazionali in Grecia e una delle aree marine protette più grandi d’Europa. Copre un’ampia zona marina di circa 2.260 km2. Oltre alla zona marittima, il parco comprende un folto gruppo di isole: Alonnisos, sei più piccole (Peristera, Kyra Panagia, Psathoura, Piperi, Skantzoura e Yioura) e 22 piccoli isolotti.

Le numerose grotte lungo la costa forniscono l’ambiente ideale in cui la foca monaca mediterranea monachus monachus può riposarsi, vivere e riprodursi. L’isolamento geografico della zona, il clima mediterraneo, la caratteristica morfologia e il minimo intervento umano, rendono il mare così come il territorio del Parco un habitat ideale per numerose specie rare di fauna e flora.

  • Il Parco Marino Nazionale di Zacinto (Zante)

Il Parco Marino comprende l’area marina della Baia di Laganas, le spiagge di nidificazione delle tartarughe marine e una zona di terra a esse adiacente, la zona umida del Lago Keri e le due piccole isole Strofadi. Comprende complessivamente 36 km2 di territorio terrestre e altri 90 klm2 di area marina. Zante è una delle aree di nidificazione delle tartarughe marine più importanti del Mediterraneo.

L‘area presenta una varietà di habitat, tra cui dune di sabbia e letti di Posidonia oceanica. Ospita il narciso marino (Pancratium maritimum), in grave pericolo di estinzione, barriere coralline sommerse e centinaia di specie di flora e fauna, alcune delle quali di grande importanza. Sulla costa occidentale di Zante è presente anche una popolazione residente della specie in grave pericolo di estinzione, la foca monaca mediterranea monachus monachus.
Bambini, non dimenticate di visitare il Centro Espositivo Tematico e le spiagge di nidificazione della tartaruga marina caretta caretta!

Fonte: Visit Greece

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.