Ritrovati in Italia 12 dipinti ad olio su tavola a fondo oro trafugati in Austria

Print Friendly, PDF & Email

I militari del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale hanno ritrovato 12 dipinti ad olio su tavola a fondo oro del XV secolo grazie all’attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Ferrara, Sost. Proc. Dott.ssa Castaldini finalizzata alla repressione di un traffico di beni d’arte trafugati.

I dipinti – raffigurazioni di soggetti religiosi e parti di polittici smembrati nel corso di due eventi criminosi ed originariamente parti integranti di due pale d’altare realizzate dai maestri Scwaiger Lorenz e Melchio – erano stati rubati nel 1987 nelle due chiese austriache di Bad St. Lehonard – Carinzia e di Hallstatt. L’intervento dei militari ha evitato che le opere fossero vendute all’estero e collocate sulle rotte del traffico internazionale come stava per accadere. 

Le indagini si sono concentrate negli ambienti della mediazione d’arte ed hanno individuato un circuito operante nel mercato clandestino di beni artistici. Tra le fotografie ritrovate durante le ricerche alcune raffiguravano proprio i dittici rinvenuti. Dalle scene raffigurate è emersa la chiara provenienza esterna all’Italia, in particolare mitteleuropea. 

Gli investigatori hanno individuato per il momento due soggetti in stato di libertà per il reato di ricettazione

Alcune delle opere trafugate, in particolare quelle ad Halsatt, dal 23 marzo sono esposte presso il Palazzo Reale di Milano per la mostra “I Santi d’Italia” prima di essere riconsegnate all’Austria.

fonte: Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

– Capo Sezione Operazioni e Logistica

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti